Tf1 (Bouygues) acquisisce M6 (Berteslmann). Alla guida Nicolas de Tavernost

Il gruppo tedesco Berteslmann cederà l’emittente televisiva francese M6 al concorrente Tf1, che fa capo a Bouygues. Lo hanno confermato i gruppi con un comunicato congiunto. Bouygues, riferisce Agenzia Nova, che nell’operazione è assistito dalla banca d’affari Rothschild, acquisirà il 30%  di “M6” da Berteslmann che, seguito da JPMorgan, manterrà il 16%.

Nicolas de Tavernost

Il nuovo conglomerato sarà guidato da Nicolas de Tavernost, attualmente presidente di “M6”. L’operazione non sarà finalizzata prima del 2022, il tempo necessario per ottenere il via libera delle autorità per la concorrenza e del Consiglio superiore per l’audiovisivo. Tra i pretendenti all’acquisizione di “M6” figuravano Mediaset, Vivendi, il fondatore di Iliad, Xavier Niel, e l’imprenditore ceco Daniel Kretinsky.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP MEDIA ITALIANI SUI SOCIAL, BEST PERFORMING e TOP PAID POST. Anche a maggio il podio è tutto per Sky Sport, Cronache di spogliatoio e Fanpage

TOP MEDIA ITALIANI SUI SOCIAL, BEST PERFORMING e TOP PAID POST. Anche a maggio il podio è tutto per Sky Sport, Cronache di spogliatoio e Fanpage

Italia-Galles, gli Azzurri su Twitter. Ecco le conversazioni TOP e gli hashtag più utilizzati per #UEFAURO2020

Italia-Galles, gli Azzurri su Twitter. Ecco le conversazioni TOP e gli hashtag più utilizzati per #UEFAURO2020

Gentiloni: L’accordo al G20 sull’imposta alle multinazionali non è in conflitto con la digital tax per i grandi gruppi tech

Gentiloni: L’accordo al G20 sull’imposta alle multinazionali non è in conflitto con la digital tax per i grandi gruppi tech