Manuel Mandelli entra nel Cda di 24ORE Business School come vice presidente digital 

Manuel Mandelli, CEO e Founder di The Fruit Plant e Bluepillow, con un’esperienza decennale nel settore turistico, entra nel Consiglio di Amministrazione della 24ORE Business School come Vice Presidente Digital, con l’obiettivo di accelerare il processo di digitalizzazione della formazione, a partire dal rinnovo della piattaforma, con una maggiore offerta on-demand e in live streaming centrata sulle esigenze degli studenti e dei docenti. L’obiettivo è quello di garantire la migliore esperienza formativa nei diversi ambiti di specializzazione della scuola: Marketing, Gestione di Impresa, Risorse Umane e Lavoro, Diritto e Fisco, Finance, Arte e Design, Lusso, Food e Turismo, Sanità, Sport, Vendite e Retail e Ambiente. Con un MBA, 53 master full time, 20 executive master, 198 master part time, 150 corsi e 156 master online, la scuola, fondata nel 1993, ha un tasso di conferma degli studenti nel mondo del lavoro del 95% e una comunità di oltre 1.000 docenti e 1.000 partner tra le principali aziende italiane e internazionali. 

Manuel Mandelli

Come si legge nel comunicato, il primo contatto di Mandelli con la 24ORE Business School risale al 2019, quando sviluppa una chatbot su Facebook che consente di scoprire la propria carriera ideale. In sole tre settimane, raggiunge oltre 12 mila interazioni. La scuola per Mandelli deve essere un link tra “vocazione” e successo. E proprio con l’obiettivo di aiutare le persone a realizzare il proprio potenziale,  nel 2021 accetta di entrare nel consiglio di amministrazione della scuola,  in un contesto storico e sociale che ha posto con forza l’attenzione verso l’importanza di riscoprire la propria vocazione verso una trasformazione che non deve essere solo tecnologica, ma soprattutto culturale e orientata al miglioramento continuo delle competenze.  L’obiettivo che la scuola si pone è quello di aumentare la portata dell’innovazione anche nel campo della formazione, in un’eccellenza italiana che mette a disposizione degli studenti e dei professionisti una formazione pratica ai massimi livelli da parte di esperti nei vari settori e un network di docenti, aziende, alumni che agevolano l’ingresso nel mondo del lavoro per i neolaureati e una sempre maggiore competenza o una riqualificazione per chi già lavora. 

“Sono fermamente convinto che l’educazione sia l’ambito della società sul quale è necessario investire maggiormente il proprio tempo e le proprie idee perchè penso che non ci sia modo migliore per far ripartire il Paese, se non diffondendo la consapevolezza dell’importanza del capitale umano e della formazione continua” – dichiara Manuel Mandelli, Vice Presidente Digital di 24ORE Business School “L’Education è un ambito in cui ho sempre creduto molto: ritengo, infatti, che abbia molti punti in comune con il Turismo, il settore da cui provengo. In un viaggio, come in una classe, infatti,  è importante la parte esperienziale ma anche la facilità di accesso e l’usabilità del servizio. Bisogna sempre darsi  la possibilità di un cambio di rotta. E mai come in un periodo complesso come quello che stiamo attraversando, è importante avere il coraggio di riscoprire le proprie passioni e cogliere l’occasione di trasformare la propria vocazione in successo professionale.” 

Laureato in finanza alla Bocconi con una tesi sulle potenzialità di uno spin-off del mercato immobiliare per i tour operator – continua il comunicato – inizia la sua carriera lavorativa come stagista ai Viaggi del Ventaglio. La carriera è molto veloce: a 25 anni diventa dirigente di Finanza e Controllo, a 27 CEO di Value Holding e Value Group. Nel frattempo, Mandelli studia la logistica delle compagnie aeree e i fondi di investimento, lavorando come strategic advisor per diverse operazioni di acquisizione di aziende di rilievo come Volagratis e Alpitour. 

Nel 2010 fonda Yalla Yalla, un sito che presto diventerà il punto di riferimento per la vendita di pacchetti vacanze in tutto il Paese. Nel primo anno l’azienda tocca i 10 milioni di ricavi, nel secondo 25, per il terzo i ricavi salgono a 35 milioni. Nel 2015, all’apice del successo di Yalla Yalla, decide di uscire e fonda The Fruit Plant, un incubatore di idee innovative che tratta ogni startup come un seme di cui prendersi cura. È da qui che nasce la sua nuova impresa, Bluepillow, che “sboccia” nel 2017 e che sta già dando ottimi frutti nel mondo dell’e-travel.

Grazie a diverse esperienze all’estero, Mandelli coglie e sfrutta le enormi possibilità del digitale nel settore turistico, portando l’esperienza internazionale in Italia, affrontando sfide complesse che lo hanno portato a collezionare successi in ogni azienda in cui è entrato o che ha fondato.

“Finora mi sono occupato di turismo, da oggi sono felice di mettere la mia esperienza anche nel viaggio più importante di tutti, quello dentro noi stessi. E, ammettiamolo, mai come in questo periodo ci siamo resi conto dell’importanza di riallineare le nostre vite. Il progetto che abbiamo in essere ha questa forte missione, aiutare le persone a riscoprire i propri sogni, anche quelli abbandonati in un  cassetto, e trovare il coraggio e le competenze per raggiungerli. Vogliamo sempre più diventare un link tra vocazione e successo.” conclude Manuel Mandelli.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Robert Hassan, nuovo direttore di Job News, notiziario di economia e lavoro. Lanciata una campagna di crowdfunding

Robert Hassan, nuovo direttore di Job News, notiziario di economia e lavoro. Lanciata una campagna di crowdfunding

Emanuela Zucca alla guida della Divisione Grandi Clienti di AxL spa

Emanuela Zucca alla guida della Divisione Grandi Clienti di AxL spa

Luca Pravadelli, nuovo head of sport partnership di Omnicom Media Group

Luca Pravadelli, nuovo head of sport partnership di Omnicom Media Group