Hearst Italia lancia un piano di incentivazioni

Come annunciato lunedì dall’amministrazione delegato Giacomo Moletto ai rappresentanti del Cdr,
Hearst Italia lancia un piano di incentivazioni all’uscita volontaria dei giornalisti che possono arrivare fino ad un massimo di 56 mensilità, con scaglioni definiti in base all’anzianità (es. >15 anni sono 51, >30anni sono 56)Dal piano sono inclusi vicedirettori e direttori.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Diritti Tv. Sky ricorre all’Antitrust: accordo Tim-Dazn lede libertà dei consumatori. Tim:  Sky è soggetto dominante

Diritti Tv. Sky ricorre all’Antitrust: accordo Tim-Dazn lede libertà dei consumatori. Tim: Sky è soggetto dominante

Editori europei alla Commissione Ue: Tutelare società di media più piccole, non sovraccaricarle di obblighi di due diligence

Editori europei alla Commissione Ue: Tutelare società di media più piccole, non sovraccaricarle di obblighi di due diligence

Netflix arruola Steven Spielberg e annuncia una serie di film originali già dalla fine dell’’anno

Netflix arruola Steven Spielberg e annuncia una serie di film originali già dalla fine dell’’anno