Accordo su web e minimum tax in estate, Scholz (ministro tedesco delle Finanze): Proposta Usa su aliquta del 15% è un grande progresso

“Sembra proprio che avremo un accordo in estate” sulla tassazione minima per le multinazionali e la web tax. Lo ha detto il ministro tedesco delle Finanze, Olaf Scholz, al suo arrivo all’Eurogruppo informale a Lisbona, riferendo che la proposta di un’aliquota minima del 15% per le società avanzata nella notte dagli Usa “è davvero un grande progresso”.

L’accordo è “la via migliore per una riforma della tassazione a livello globale e per contrastare la corsa fiscale al ribasso delle grandi piattaforme digitali”, ha aggiunto.

Olaf Scholz (foto Wikimedia)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Diritti Tv. Sky ricorre all’Antitrust: accordo Tim-Dazn lede libertà dei consumatori. Tim:  Sky è soggetto dominante

Diritti Tv. Sky ricorre all’Antitrust: accordo Tim-Dazn lede libertà dei consumatori. Tim: Sky è soggetto dominante

Editori europei alla Commissione Ue: Tutelare società di media più piccole, non sovraccaricarle di obblighi di due diligence

Editori europei alla Commissione Ue: Tutelare società di media più piccole, non sovraccaricarle di obblighi di due diligence

Netflix arruola Steven Spielberg e annuncia una serie di film originali già dalla fine dell’’anno

Netflix arruola Steven Spielberg e annuncia una serie di film originali già dalla fine dell’’anno