L’Usigrai mette il proprio canale YouTube a disposizione di tutte le candidate e i candidati al Cda della Rai: Il silenzio lo rompiamo noi

L’Usigrai mette il proprio canale YouTube a disposizione di tutte le candidate e i candidati al Cda della Rai. E in un comunicato scrive: Il silenzio lo rompiamo noi. L’ascolto e il confronto lo assicuriamo noi. Avevamo chiesto a Camera e Senato di convocare una seduta per discutere dei fini e della missione della Rai prima di decidere chi eleggere il CdA. E avevamo chiesto anche di trovare un modo per un confronto reale tra candidati, in modo da rendere chiare le ragioni delle scelte che verranno poi fatte. Ma ad oggi nulla di tutto questo è stato programmato. E allora abbiamo deciso di aprirlo noi il confronto.

Vittorio di Trapani, segretario dell’Usigrai (Foto: Ansa/Fabio Campana)

Per questo da oggi mettiamo a disposizione il canale YouTube dell’Usigrai di tutte le candidate e i candidati al CdA della Rai, sia della Camera che del Senato (posso contattarci all’indirizzo usigrai@rai.it).

Siamo disponibili a pubblicare video di massimo 5 minuti ciascuno, con il quale ogni candidato che vorrà potrà spiegare le ragioni della sua candidatura e la sua idea di Rai.

È un altro pezzo del percorso de #LaNostraRai: solo aprendo il più possibile il dibattito, ascoltando, aumentando le voci, la Rai potrà essere liberata dai partiti e dai governo e tornare così ai legittimi proprietari, i cittadini.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Diritti Tv. Sky ricorre all’Antitrust: accordo Tim-Dazn lede libertà dei consumatori. Tim:  Sky è soggetto dominante

Diritti Tv. Sky ricorre all’Antitrust: accordo Tim-Dazn lede libertà dei consumatori. Tim: Sky è soggetto dominante

Editori europei alla Commissione Ue: Tutelare società di media più piccole, non sovraccaricarle di obblighi di due diligence

Editori europei alla Commissione Ue: Tutelare società di media più piccole, non sovraccaricarle di obblighi di due diligence

Netflix arruola Steven Spielberg e annuncia una serie di film originali già dalla fine dell’’anno

Netflix arruola Steven Spielberg e annuncia una serie di film originali già dalla fine dell’’anno