Disney punta a chiudere altri 100 canali tv internazionali nel 2021, il futuro è in streaming

La Walt Disney Company prevede di chiudere 100 dei suoi canali Tv internazionali nel 2021 guardando a un futuro in cui i servizi di streaming come Disney+ sono in primo piano. Le chiusure di quest’anno si aggiungono alle 30 reti internazionali che l’azienda ha chiuso lo scorso anno.

Secondo quanto riferito dal ceo Disney Bob Chapek al J.P. Morgan Global Technology, Media and Communications Conference le chiusure dipenderanno dai contratti che l’azienda ha nei singoli mercati.

Bob Chapek, ceo Disney (foto LaPresse – AP Photo/Kin Cheung, File)

I profitti di alcune delle reti televisive tradizionali della Disney stanno aiutando a pagare la programmazione sui suoi servizi di streaming, che includono Hulu ed ESPN + negli Stati Uniti. Ma i consumatori scelgono sempre più di guardare i contenuti online e la società vuole stare al passo con la tendenza, secondo quanto riferito da Chapek.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Confermati i vertici Mediaset: Confalonieri presidente, Pier Silvio Berlusconi vice presidente e amministratore delegato

Confermati i vertici Mediaset: Confalonieri presidente, Pier Silvio Berlusconi vice presidente e amministratore delegato

Sky allarga il bouquet. Ecco i tratti e titoli chiave di Sky Serie, Sky Investigation, Sky Documentaries e Sky Nature

Sky allarga il bouquet. Ecco i tratti e titoli chiave di Sky Serie, Sky Investigation, Sky Documentaries e Sky Nature

Google proroga  lo stop ai cookie di terze parti alla fine del 2023

Google proroga lo stop ai cookie di terze parti alla fine del 2023