Radio, ad aprile boom per gli investimenti pubblicitari. Fcp-Assoradio: + 212,1% su un aprile 2020 condizionato da pandemia, ma dato significativo

“Gli investimenti pubblicitari radiofonici del mese di APRILE 2021, rilevati nell’ambito dell’Osservatorio Fcp-Assoradio coordinato dalla società Reply, hanno registrato un + 212,1%. Con il dato di aprile si conclude inoltre il primo quadrimestre dell’anno con una crescita del 3,2%”, commenta il presidente di FCP-Assoradio Fausto Amorese. “Certamente il dato di questo mese si confronta con un aprile 2020 fortemente condizionato dagli eventi pandemici, ma il dato è comunque più che significativo nell’evidenziare il consolidarsi di una tendenza alla ripresa degli investimenti, già avviatasi nel mese di marzo.

Fausto Amorese (Foto Massimiliano Stucchi)

Le analisi merceologiche relative al primo quadrimestre 2020/21 hanno evidenziato il buon andamento in secondi di numerosi settori economici. Fra di essi si sono distinti in particolare: Distribuzione, Alimentari, Gestione Casa ed Abitazione.

Nel frattempo si è svolta il 6 maggio anche la seconda sessione di Radiocompass 2021, l’evento organizzato da FCP Assoradio in partnership con Mindshare e con il contributo tecnico di Special Glue, giunto quest’anno alla quinta edizione. Questo secondo appuntamento dei tre previs*, *tolato “La Radio Costruisce”, ha messo in evidenza il ruolo della radio nel contribuire a costruire e consolidare la brand awareness e la brand equity di marca. Nel corso dell’appuntamento è stato anche coinvolto un panel di relatori, cos*tuito da autorevoli direttori creativi italiani. Al panel crea*vo hanno partecipato:

• Rosy Mary Apone – Crea*ve Director presso VMLY&R Italy

• Josè Bagnarelli – Titolare e regista di Eccetera Produzioni Audio

• Davide Boscacci – Execu*ve Crea*ve Director presso Publicis

• Paolo Monesi – Founder & CEO SPOT.RADIO (Gruppo xG Publishing)

• Francesco Taddeucci – Crea*ve Director and Partner presso SuperHumans

Il terzo e conclusivo incontro si terrà invece il giovedì 27 maggio. Abbiamo chiamato questo appuntamento “La Radio Innova”, ed in esso ci soffermeremo specificatamente sulle prospegve legate al futuro della radio. Sarà anche l’occasione per celebrare e premiare le migliori campagne radiofoniche degli ul*mi dicioGo mesi, insieme ai conduGori radiofonici più no* ed ama* dai 34 milioni di ascoltatori giornalieri”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Diritti Tv. Sky ricorre all’Antitrust: accordo Tim-Dazn lede libertà dei consumatori. Tim:  Sky è soggetto dominante

Diritti Tv. Sky ricorre all’Antitrust: accordo Tim-Dazn lede libertà dei consumatori. Tim: Sky è soggetto dominante

Editori europei alla Commissione Ue: Tutelare società di media più piccole, non sovraccaricarle di obblighi di due diligence

Editori europei alla Commissione Ue: Tutelare società di media più piccole, non sovraccaricarle di obblighi di due diligence

Netflix arruola Steven Spielberg e annuncia una serie di film originali già dalla fine dell’’anno

Netflix arruola Steven Spielberg e annuncia una serie di film originali già dalla fine dell’’anno