Insediato il tavolo della filiera distributiva della stampa. Editori, distributori e rivenditori insieme per la ripresa e fiducia nel futuro

“Accrescere il livello di resilienza e favorire la ripresa della rete di distribuzione e vendita dei giornali per guardare con fiducia al futuro”. Con queste finalità si è oggi insediato il “Tavolo strategico di filiera” costituito dagli editori della FIEG, dai rivenditori aderenti ai sindacati di settore (Snag-Confcommercio, Sinagi-Cgil, UilTucs, Fenagi, Cisl Giornalai) dalle associazioni dei distributori locali (NDM e Anadis) e dai distributori nazionali della stampa (M-Dis, Sodip, Press-di, Mepe).

Il Tavolo costituisce un organismo stabile di confronto tra tutte le componenti della filiera distributiva della stampa (editori, distributori e rivenditori) sulle questioni generali dell’economia del settore, sui temi della crisi e sulle necessarie iniziative per superarla, nella consapevolezza della necessità di interventi condivisi nell’ambito dell’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per valorizzare e rilanciare l’informazione dei giornali e le edicole quale servizio di interesse generale essenziale per il Paese per garantire concretamente ai cittadini l’esercizio del diritto all’informazione.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Ok Mediaset a sede legale in Olanda (ma tasse in Italia). Confalonieri: bene difesa UE da Ott; decisi verso polo pan-europeo

Ok Mediaset a sede legale in Olanda (ma tasse in Italia). Confalonieri: bene difesa UE da Ott; decisi verso polo pan-europeo

Cairo: Per La7 20 anni di successi. La rete fa servizio pubblico, meritiamo anche noi una piccola quota di canone 

Cairo: Per La7 20 anni di successi. La rete fa servizio pubblico, meritiamo anche noi una piccola quota di canone 

Tgcom24 è il sito di news più letto nell’anno della pandemia, Ansa ancora prima per affidabilità (con la fiducia dell’82% degli italiani)

Tgcom24 è il sito di news più letto nell’anno della pandemia, Ansa ancora prima per affidabilità (con la fiducia dell’82% degli italiani)