Musica e sostenibilità volano alto, con l’opera ‘Uno di Un Milione’ e il sostegno di Bmw

La musica si fa strada. ‘Uno di un milione’, del Collettivo OP con l’orchestra e il coro di voci bianche dell’Accademia Teatro alla Scala, è una nuova opera d’arte di cui Bmw Italia è partner.

Il progetto, che è stato presentato oggi, vuole mettere in contatto natura e arte, tecnologia e musica.
Spiega Massimiliano Di Silvestre, presidente e amministratore delegato di Bmw Italia: “Uno di un milione nasce dalla volontà di mettere insieme tematiche differenti, ma assolutamente connesse e orientate al futuro. È un momento di riflessione importante, attraverso la lente d’ingrandimento dell’arte, su temi fondamentali come l’utilizzo responsabile delle risorse, la cura del pianeta, il rispetto della natura, la voce dei giovani e il futuro che vogliamo progettare insieme”.

Massimiliano Di Silvestre

Rispetto alla sostenibilità, d’altra parte, da tempo il gruppo automobilistico è impegnato con iniziative diverse. Sia nel sociale (SpecialMente) sia nella tutela ambientale.
In questo caso, al centro del progetto c’è l’acqua, con  le sue fonti alpine che hanno ispirato un brano sinfonico creato dalle scuole di musica della Val di Sol, con arrangiamento finale di Silvio Morais D’Amico.
Il brano è stato registrato a Milano dall’Orchestra e dal Coro di Voci Bianche dell’Accademia Teatro alla Scala, diretti da Pietro Mianiti.
Per l’occasione, grazie a Popack, azienda che si occupa anche di packaging design, sono state realizzate delle borracce plastic-free, acquistabili online e in punti vendita dal 5 giugno, Giornata mondiale dell’ambiente. Ogni borraccia ha un QR-Code che permette di svelare una nota del brano, individuando anche le diverse fonti d’acqua del territorio e scoprendo itinerari e paesaggi sonori creati ad hoc dagli artisti del Collettivo OP.

Il 3 luglio verrà poi inaugurata dai cantori del Coro di Voci Bianche dell’Accademia una installazione a Pejo, a 3000 metri: si tratta di una scultura monumentale realizzata da Morgana Orsetta Ghini del Collettivo OP, al cui interno si potrà ascoltare l’intero brano.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La Bora racconta Trieste sui podcast

La Bora racconta Trieste sui podcast

Parte su Rtl 102.5 la classifica “Power Hits Estate 2021” per decretare il tormentone musicale dell’estate   

Parte su Rtl 102.5 la classifica “Power Hits Estate 2021” per decretare il tormentone musicale dell’estate   

Giornale.it e Cocooners lanciano OVER, una sezione con contenuti e servizi dedicata agli Active agers della silver economy

Giornale.it e Cocooners lanciano OVER, una sezione con contenuti e servizi dedicata agli Active agers della silver economy