Cdp, Dario Scannapieco designato Amministratore Delegato e Giovanni Gorno Tempini confermato Presidente

Condividi

L’Assemblea degli azionisti di Cassa Depositi e Prestiti S.p.A. (CDP) ha approvato il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2020, che presenta un utile netto di euro 2.774.522.485. Agli azionisti sarà distribuito un dividendo complessivo di euro 2.220.526.970,64. Così riferisce una nota di ieri che riportiamo intergralmente qui di seguito.

Dario Scannapieco, vicepresidente Bei (foto Olycom)
Dario Scannapieco, (foto Olycom)

L’Assemblea ha, inoltre, nominato il nuovo Consiglio di amministrazione per tre esercizi, con scadenza alla data di approvazione del bilancio al 31 dicembre 2023.

Sono stati nominati amministratori: Giovanni Gorno Tempini (Presidente), Dario Scannapieco (designato alla carica di Amministratore Delegato), Fabrizia Lapecorella, Fabiana Massa, Anna Girello Garbi, Giorgio Toschi, Livia Amidani Aliberti, Matteo Melley e Alessandra Ruzzu.

In sede straordinaria, l’Assemblea ha approvato alcune modifiche dello Statuto riguardanti, tra l’altro, il recepimento dei più stringenti requisiti degli amministratori e dei sindaci previsti dal nuovo DM 169/2020, l’innalzamento a due quinti delle quote di genere negli organi sociali e l’introduzione del principio di sviluppo sostenibile.

L’Assemblea degli azionisti, nel formulare i migliori auguri di buon lavoro ai nuovi amministratori per il loro incarico, ha ringraziato i consiglieri uscenti per l’impegno profuso e i risultati raggiunti.