Approvato e revocato lo “spezzatino” dei match di campionato 2021/22, giallo su voto in Lega Serie A. Dal Pino: nessuna decisione

L’assemblea della Lega Serie A di oggi, avvenuta in un hotel nel centro di Milano, avrebbe dovuto votare sulla proposta all’ordine del giorno di spalmare le 10 partite di Serie A di ogni giornata in altrettanti orari diversi a partire dalla prossima stagione.

Tema che già nei giorni scorsi aveva sollevato forti perplessità (e anche qualcosa di più) da parte di alcuni presidenti di club della massima serie del nostro campionato, a partire da Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, ed Enrico Preziosi, presidente del Genoa, che l’avevano bollata come “inaccettabile”.

Paolo Dal Pino, presidente della Lega di Serie A (Foto ANSA)

A quanto pare oggi si sarebbe consumato un giallo, con una prima approvazione del cosiddetto “spezzatino” con 13 voti a favore e poi la revoca della votazione stessa, pare a causa delle pressioni esercitate appunto dai due presidenti di Genoa e Samp. Il tutto, a quanto sembra, verrà ridiscusso la settimana prossima. Anche se il presidente di Lega, Paolo Dal Pino, all’uscita dall’assemblea ha detto semplicemente che sullo “spezzatino” non sono state prese decisioni in merito.

Da sinistra, Massimo Ferrero con Enrico Preziosi (Foto LaPresse – Tano Pecoraro)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

CHI FA CHE COSA per reagire alla crisi sociale da Covid-19

CHI FA CHE COSA per reagire alla crisi sociale da Covid-19

Ok Mediaset a sede legale in Olanda (ma tasse in Italia). Confalonieri: bene difesa UE da Ott; decisi verso polo pan-europeo

Ok Mediaset a sede legale in Olanda (ma tasse in Italia). Confalonieri: bene difesa UE da Ott; decisi verso polo pan-europeo

Cairo: Per La7 20 anni di successi. La rete fa servizio pubblico, meritiamo anche noi una piccola quota di canone 

Cairo: Per La7 20 anni di successi. La rete fa servizio pubblico, meritiamo anche noi una piccola quota di canone