Mauro Macchi nuovo AD di Accenture Italia. Fabio Benasso continua il suo impegno come presidente

Condividi

Mauro Macchi, attualmente responsabile Strategy & Consulting per Accenture in Europa, diventerà Managing Director per l’Italia, Europa Centrale e Grecia (ICEG) e assumerà il ruolo di Amministratore Delegato di Accenture Italia. Nel nuovo ruolo Macchi entrerà nel Global Management Committee dell’azienda.

Nella sua attuale carica – si legge nel comunicato – Macchi ha avuto un ruolo centrale nel declinare in Europa la strategia di offrire servizi evoluti end-to-end valorizzando le diverse componenti dell’azienda. In precedenza, ha rivestito svariate posizioni apicali, in Italia e all’estero, nell’ambito dei servizi consulenziali e dei Financial Services, occupandosi di aziende in settori centrali come quello bancario, assicurativo e dei capital markets.

Mauro Macchi (foto LinkedIn)

Macchi succederà a Fabio Benasso, che assumerà il ruolo di advisor del CEO, Julie Sweet, mantenendo la carica di Presidente di Accenture Italia e continuando a fare parte del Global Management Committee dell’azienda.

Fabio Benasso è parte integrante del successo di Accenture negli ultimi 35 anni. Dal 2006 ha guidato Accenture in Italia e in altri paesi del continente europeo raggiungendo risultati significativi che hanno consentito all’azienda di affermarsi come leader di mercato. Accenture in Italia è cresciuta costantemente. Impegnata nella inclusione e valorizzazione delle differenze, l’azienda ha assunto e formato migliaia di giovani, raggiungendo l’attuale dimensione di oltre 17000 talenti. Ha effettuato numerose acquisizioni in aree di innovazione e realizzato un’ampia rete di centri di eccellenza (Milano, Torino, Padova, Modena, Roma, Napoli), gli Advanced Technology Center di Napoli e Cagliari e lanciato il programma Forward Building, un investimento di €360 milioni per rivisitare gli spazi e arricchire l’esperienza lavorativa nelle principali città in cui l’azienda è presente.

Mauro Macchi e Fabio Benasso assumeranno i nuovi ruoli il 1° settembre 2021.