Inaccessibili temporaneamente i siti di diversi media internazionali, tra cui Bbc e Cnn. Poi la ripresa in funzione

Stanno ripartendo tutti i siti web bloccati stamattina temporaneamente a livello globale a causa di quello che appare essere stato un incidente tecnico che ha colpito Fastly, cloud computing provider americano ad ampia diffusione il cui compito è rendere più veloci i tempi necessari a scaricare i contenuti dei siti.

Il crash ha riguardato fra gli altri Amazon, Reddit, Twitch, Spotify, nonché vari media internazionali – dal Nyt, al Guardian, alla Cnn, a Le Monde -, il sito ufficiale del governo britannico e moltissimi altri, che al momento risultano tornati disponibili.

Il provider ha fatto sapere di “aver individuato il problema” e di essere al lavoro per trovare una soluzione.

 “Stiamo continuando ad indagare la questione”, si legge ancora sul sito del provider, che peraltro non ha mai smesso di funzionare.

Le pagine di molti siti internazionali hanno riportato genericamente un ‘Error 503 Service Unavailable’. Oltre a quello del governo Gb e dei media britannici Guardian e Bbc anche il sito della Cnn è risultato inaccessibile, così come quello del francese Le Monde. Il collegamento è risultato invece intermittente per le pagine web di altre importanti testate estere.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Diritti Tv. Sky ricorre all’Antitrust: accordo Tim-Dazn lede libertà dei consumatori. Tim:  Sky è soggetto dominante

Diritti Tv. Sky ricorre all’Antitrust: accordo Tim-Dazn lede libertà dei consumatori. Tim: Sky è soggetto dominante

Editori europei alla Commissione Ue: Tutelare società di media più piccole, non sovraccaricarle di obblighi di due diligence

Editori europei alla Commissione Ue: Tutelare società di media più piccole, non sovraccaricarle di obblighi di due diligence

Netflix arruola Steven Spielberg e annuncia una serie di film originali già dalla fine dell’’anno

Netflix arruola Steven Spielberg e annuncia una serie di film originali già dalla fine dell’’anno