El Salvador è il primo Paese al mondo a legalizzare i Bitcoin

Notizie e approfondimenti quotidiani sul digitale a cura di Reputation Manager, la società di riferimento in Italia per l’analisi, la gestione e la costruzione della reputazione online.

Novità sull’Anc. L’agenzia per la sicurezza contro le minacce informatiche lavorerà sotto la presidenza del Consiglio e dell’autorità delegata ai servizi nonché in accordo con il Cisr, il comitato interministeriale nel quale siedono i ministri dell’Interno, della Difesa, della Giustizia, dell’Economia, dello Sviluppo, della Giustizia e della Transizione ambientale. Tra gli interlocutori ci sarà anche la Transizione digitale e Università, dato il ruolo centrale dell’accademia. L’agenzia, inoltre, dovrà dialogare anche con il Centro di competenza europeo di Bucarest (Ecc), l’Agenzia europea che dovrebbe essere operativa nel prossimo triennio. Per i suoi compiti l’Anc dovrebbe avere a disposizione subito 300 dipendenti, che diventeranno 800 al 2027.

El Salvador legalizza bitcoin, è il primo paese al mondo. l parlamento del Salvador ha approvato il disegno di legge del presidente Nayid Bukele, per legalizzare i bitcoin, diventando così il primo Paese al mondo che utilizzerà la criptovaluta come moneta reale. “La #BitcoinLaw è stata appena approvata a maggioranza qualificata dall’Assemblea”, ha scritto su Twitter il presidente subito dopo il voto.

Italia poco attrattiva per gli investitori esteri. In una classifica tra i Paesi del G20, si colloca a metà con un punteggio di 54,5 su di una scala che va da un minimo di 0 a un massimo di 100. È questo il risultato del Super­Index Aibe, realizzato dall’Associazione banche estere in Italia con la collaborazione del Censis, tra i Paesi del G20.

Freeda punta sulla tv sui social. Le energie dei due fondatori Andrea Scotti Calderini e Gianluigi Casole, scrive Italia Oggi, si concentrano maggiormente su veri e propri palinsesti video per i social network, in particolar modo Instagram, e sulla produzione di contenuti verticali che, poi, possono essere sponsorizzati dalle aziende. Freeda, infatti, annovera tra le sue partnership quella con Gucci e Gsk. Con questa tecnica il canale ha registrato una crescita del 72% dei ricavi rispetto al 2019.

Biden toglie il divieto su TikTok e WeChat. Il presidente degli Stati Unit ha revocato il divieto di utilizzo imposto dal suo predecessore, Donald Trump, per l’utilizzo delle app cinesi TikTok e WeChat. Secondo quanto previsto dal nuovo ordine esecutivo, al dipartimento del Commercio spetterà comunque la revisione delle piattaforme di proprietà, controllate o soggette alla giurisdizione di un paese straniero, inclusa la Cina, che potrebbero rappresentare un rischio rispetto alla sicurezza nazionale degli Stati Uniti e degli americani.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Ok Mediaset a sede legale in Olanda (ma tasse in Italia). Confalonieri: bene difesa UE da Ott; decisi verso polo pan-europeo

Ok Mediaset a sede legale in Olanda (ma tasse in Italia). Confalonieri: bene difesa UE da Ott; decisi verso polo pan-europeo

Cairo: Per La7 20 anni di successi. La rete fa servizio pubblico, meritiamo anche noi una piccola quota di canone 

Cairo: Per La7 20 anni di successi. La rete fa servizio pubblico, meritiamo anche noi una piccola quota di canone 

Tgcom24 è il sito di news più letto nell’anno della pandemia, Ansa ancora prima per affidabilità (con la fiducia dell’82% degli italiani)

Tgcom24 è il sito di news più letto nell’anno della pandemia, Ansa ancora prima per affidabilità (con la fiducia dell’82% degli italiani)