Torna il calendario Pirelli e si affida alle immagini rock di Bryan Adams

Condividi

The Cal is bak. Il calendario Pirelli, sospeso l’anno scorso causa Covid, torna a scattare nella nuova edizione 2022.Dopo l’ultima uscita del 2020 firmata da Paolo Roversi sul tema ‘Romeo e Giulietta’, questa volta dietro l’obiettivo è stato chiamato Bryan Adams. Nel suo portfolio si trovano Mick Jagger e la Regina Elisabetta, Naomi Campbell e Amy Winehouse. Questo per quanto riguarda la fotografia. Ma l’artista 61enne non è certo solo un fotografo.

La prima fama, si sa, l’ha ottenuta come musicista: da quando -30 anni fa – il suo ‘I Did It for You’ si è piazzato come uno dei singoli più venduti nel mondo, Adams ha continuato una carriera da 100 milioni di dischi.

Bryan Adams

La fotografia però per lui non è certo un optional: è un altro modo con cui dalla fine degli anni Novanta esprime la propria creatività, esponendo anche in mostre e pubblicando libri. I suoi ritratti sono apparsi su Vogue, Vanity Fair, Harper’s Bazaar e sulla rivista d’arte Zoo, di cui è stato cofondatore.

E dopo nomi come Richard Avedon o Annie Leibovitz o Helmut Newton, adesso tocca e lui – primo canadese nella storia di The Cal – firmare il 48esimo Calendario Pirelli, che inizierà a fotografare nelle prossime settimane.

BA81036_7a.tif