Lorenzo Ornaghi presidente del nuovo cda della Fondazione Museo scienza e tecnologia

Condividi

Entra in carica, fino all’approvazione del bilancio 2024, il nuovo consiglio di amministrazione della Fondazione Museo nazionale scienza e tecnologia di Milano.

Lorenzo Ornaghi

Il Museo è gestito dal 2001 da una Fondazione di diritto privato a partecipazione pubblica non di controllo. I Partecipanti fondatori – il ministero della Cultura, il ministero dell’Istruzione e dell’Università e della Ricerca – hanno espresso due nomi. Lorenzo Ornaghi, ex rettore della Cattolica nonché ex ministro della cultura del governo Monti, è stato anche designnato presidente del nuovo cda. Oltre a lui, è stata indicata Francesca Pasinelli, direttore generale della Fondazione Telethon. I Partecipanti sostenitori – Regione Lombardia, Comune di Milano, Camera di Commercio di Milano hanno scelto invece la nuova vicedirettrice, la professoressa della Bocconi Paola Dubini, oltre ad Antonio Calbi (nel cda della Triennale), e Gianfelice Rocca (ex presidente di Assolombarda).

 

Il nuovo Consiglio di Amministrazione, con il direttore generale della Fondazione Fiorenzo Marco Galli, ringraziano il cda uscente per il lavoro svoltoper due mandati ed esprimono gratitudine al presidente Giuliano Urbani.