Editori europei alla Commissione Ue: Tutelare società di media più piccole, non sovraccaricarle di obblighi di due diligence

Gli editori europei chiedono alla Commissione Ue di “imporre maggiori responsabilità alle piattaforme online globali” garantendo però al contempo che “le piattaforme più piccole gestite da organizzazioni dei media, come i forum di discussione, non siano sovraccaricati dagli obblighi di due diligence”. E’ l’appello di otto associazioni del settore, tra cui Enpa ed Emma, a sostegno di alcuni emendamenti al Digital Service Act, la proposta di legge della Commissione Ue per regolamentare il web.

La bandiera Europea (foto Olycom)

Gli editori chiedono innanzitutto di garantire che il principio che “ciò che è illegale offline dovrebbe essere illegale online” diventi una realtà applicabile, introducendo quindi alcune modifiche mirate al meccanismo di notifica e azione per la pubblicazione di contenuti illegali e di proteggere la libertà editoriale delle organizzazioni dei media introducendo salvaguardie per vietare alle Big Tech di interferire con i contenuti messi a disposizione dalle diverse testate sui loro servizi.

Tra le altre richieste c’è anche quella di garantire la corretta attribuzione del marchio editoriale dei contenuti multimediali quando il pubblico accede ai contenuti multimediali tramite social network, aggregatori di notizie o motori di ricerca, migliorare la trasparenza dei sistemi di posizionamento delle grandi piattaforme, nonché affrontare le pratiche relative ai dati e il monopolio dei proventi pubblicitari da parte delle piattaforme online globali, garantendo nel contempo la sostenibilità della stampa e dei media.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Fnsi chiede chiarezza sul futuro della Gazzetta del Mezzogiorno: Giornalisti meritano certezze, il sindacato è al loro fianco

Fnsi chiede chiarezza sul futuro della Gazzetta del Mezzogiorno: Giornalisti meritano certezze, il sindacato è al loro fianco

Gaetano Miccicchè si è dimesso dal Consiglio di amministrazione di Rcs MediaGroup

Gaetano Miccicchè si è dimesso dal Consiglio di amministrazione di Rcs MediaGroup

#TOKYO2020: IL MEGLIO DELL’ITALIA OLIMPICA, DAY 4 – IL VIDEO DI EUROSPORT

#TOKYO2020: IL MEGLIO DELL’ITALIA OLIMPICA, DAY 4 – IL VIDEO DI EUROSPORT