Similarweb lancia una soluzione dedicata alla travel intelligence

In un momento di ritorno alla normalità per il comparto Travel, Similarweb, società di Digital Market Intelligence, lancia sul mercato una soluzione dedicata alla Travel Intelligence, per supportare OTA e operatori del settore hospitality nelle loro attività di business online. Come si legge nel comunicato, la suite, costruita con un algoritmo di intelligenza artificiale, garantisce la comprensione del viaggiatore digitale, analizzando il traffico e le relative metriche. Tra i principali vantaggi offerti da Travel Intelligence dell’azienda israeliana spicca la capacità di analizzare in profondità l’audience, nonché di trovare siti web simili al proprio a partire dai dati demografici, con l’obiettivo di scoprire il comportamento dei consumatori e i principali trend di mercato.

Ancora la soluzione consente di accedere a metriche legate alle prenotazioni, attraverso le funzioni di conversion rate e conversion visits, in grado di ottimizzare la scelta del canale più performante. Infine, è possibile acquisire una panoramica dettagliata delle destinazioni più visitate, delle keyword più usate e della concorrenza, adattando così le proprie decisioni in tempo reale.

Il prodotto è uno dei tanti “verticali” dedicato alle industry che Similarweb ha sviluppato in questi ultimi mesi ed è ora disponibile anche in Italia. Proprio nel nostro Paese, l’azienda sta allargando l’organico con nuove figure Sales e Accounting, per supportare il percorso di crescita e i clienti.

“Siamo molto soddisfatti di poter offrire agli operatori del Travel uno strumento cucito sulle loro esigenze, con cui possono davvero conoscere le abitudini del consumatore e rispondere con decisioni rapide, consapevoli e basate sui dati”, dichiara Stefania Balsamo, Country Manager Italia SimilarWeb Certified Partner. “Da inizio maggio osserviamo un mercato digital effervescente e anche il comparto del Travel non è da meno: le persone hanno voglia di tornare a viaggiare e i livelli di traffico monitorati in questi ultimi mesi lo confermano. Il mondo però è cambiato e il digitale sarà sempre più una leva fondamentale per il turismo italiano e internazionale”.

Solo a maggio sono state 177,1 milioni le visite complessive alla categoria Travel & Tourism di Similarweb in Italia, in crescita del 65,3% rispetto ad aprile di quest’anno e oltre il 126% in più su maggio del 2020. Si avvicinano così i livelli pre-pandemia: a maggio del 2019 le visite avevano di poco superato quota 200 milioni, segno che gli italiani sognano il ritorno alla normalità proprio attraverso un viaggio.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Ricardo Franco Levi rieletto all’unanimità alla presidenza Aie. Eletti anche 4 vicepresidenti: Messina, Tartaglino, Guida, Tarò

Ricardo Franco Levi rieletto all’unanimità alla presidenza Aie. Eletti anche 4 vicepresidenti: Messina, Tartaglino, Guida, Tarò

Sotto la lente Ue anche l’indipendenza dei media italiani. Preoccupano attacchi a giornalisti e riduzioni nelle redazioni

Sotto la lente Ue anche l’indipendenza dei media italiani. Preoccupano attacchi a giornalisti e riduzioni nelle redazioni

Tokyo, la pallavolista Paola Egonu porterà la bandiera olimpica alla cerimonia di apertura dei Giochi: Sfilerò per tutti gli atleti del mondo

Tokyo, la pallavolista Paola Egonu porterà la bandiera olimpica alla cerimonia di apertura dei Giochi: Sfilerò per tutti gli atleti del mondo