Russia, perquisite le abitazioni di giornalisti di Proekt dopo inchiesta su ministro

Condividi

La polizia ha perquisito le abitazioni, a Mosca, di giornalisti della testata indipendente Proekt e arrestato il vice direttore, Mikhail Rubin poche ore dopo la pubblicazione di una inchiesta sull’origine del patrimonio del ministro degli Interni, Vladimir Kolokoltsev

e della sua famiglia. Le perquisizioni sono state dirette contro il direttore di Proekt, Roman Badarin, la giornalista Maria Zholobova e Rubin.

L’inchiesta di Proekt ha evidenziato i rapporti illeciti della famiglia del ministro con imprenditori, funzionari pubblici e anche malavitosi. Il sito del giornale oggi a lungo non è stato accessibile.