YouTube lancia la campagna di comunicazione per incoraggiare gli italiani a informarsi correttamente sui vaccini

YouTube lancia oggi una iniziativa di comunicazione a sostegno di “Riprendiamoci il gusto del futuro”, la campagna promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per promuovere la diffusione della vaccinazione contro il COVID-19 tra gli italiani. Come si legge nel comunicato, l’impegno di YouTube si sostanzia in un video informativo dal claim Let’s get the facts (ie. Tieniti informato) con  contenuti approvati dal Ministero della Salute, volto a ricordare alla popolazione – comprese le giovani generazioni ora vaccinabili – l’importanza di consultare informazioni autorevoli sui vaccini. Accanto a questo, una playlist video che incoraggia a informarsi e vaccinarsi.

 

Secondo i dati rilasciati a maggio 2021 da DOXA (maggio 2021), nonostante gli italiani favorevoli al vaccino siano passati dal 57% al 72% tra febbraio e maggio 2021, il tasso di esitazione al vaccino colpisce ancora l’11% della popolazione. Con il 67% della popolazione italiana totale di età superiore a 18 anni che utilizza YouTube ogni mese (88% della fascia demografica 25-54 anni) YouTube vuole contribuire a raggiungere gli italiani con il messaggio secondo cui la lotta contro il COVID-19 non è finita, e che consultare informazioni autorevoli sulla vaccinazione è un passo fondamentale nel nostro percorso di ritorno alla normalità.

In merito alla campagna “Riprendiamoci il gusto del futuro”, Il Sottosegretario con delega all’informazione ed editoria Sen. Giuseppe Moles, ha dichiarato: “Il Governo con tutte le iniziative promosse dai singoli ministeri, dai partner istituzionali e dal Dipartimento che presiedo, intende sensibilizzare il più possibile i cittadini con una corretta informazione e una maggiore comunicazione. La campagna istituzionale della presidenza del Consiglio dei Ministri “Riprendiamoci il gusto del futuro”, partita sabato 19 giugno, sintetizza gli sforzi del Governo per far tornare il sorriso guardando al domani.”

Francesca Mortari, Director YouTube Partnership per il Sud Europa, ha commentato: “YouTube è orgogliosa di collaborare con il Ministero della Salute e sostenere la campagna “Riprendiamoci il gusto del futuro” promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con la collaborazione del Ministero della Salute. L’impatto del Covid-19 sugli italiani è stato molto grave. Ma fin dall’inizio dell’emergenza, su YouTube continuiamo ad assistere all’incredibile creatività delle persone e alla loro generosità di spirito. Ecco perché con questa campagna ci auguriamo di poter fare la nostra parte per sostenere ulteriormente le istituzioni e far superare la diffidenza delle persone nei confronti dei vaccini”.

La campagna “Get the Facts” su YouTube sarà seguita da una seconda wave – più orientata a incoraggiare la popolazione italiana alla vaccinazione –  caratterizzata dallo slogan “Let’s get the shots” (ie. Vacciniamoci).

Dall’inizio della pandemia, YouTube ha attivato sulla piattaforma delle schede informative che rimandano alle informazioni rilasciate dalle autorità sanitarie mondiali e nazionali. Le schede informative appaiono nei video e nelle ricerche su COVID-19 e vengono visualizzate anche sulla home page di YouTube. Complessivamente, ad oggi le schede informative su YouTube hanno raggiunto oltre 500 miliardi di impression.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP 100 BRAND ONLINE iscritti ad Audiweb, dato mensile. A maggio sul podio Corriere, Repubblica e ilMeteo

TOP 100 BRAND ONLINE iscritti ad Audiweb, dato mensile. A maggio sul podio Corriere, Repubblica e ilMeteo

Fnsi chiede chiarezza sul futuro della Gazzetta del Mezzogiorno: Giornalisti meritano certezze, il sindacato è al loro fianco

Fnsi chiede chiarezza sul futuro della Gazzetta del Mezzogiorno: Giornalisti meritano certezze, il sindacato è al loro fianco

Gaetano Miccicchè si è dimesso dal Consiglio di amministrazione di Rcs MediaGroup

Gaetano Miccicchè si è dimesso dal Consiglio di amministrazione di Rcs MediaGroup