36 stati Usa pronti a fare causa per l'app store di Google, l'accusa è di violazione delle leggi antitrust

Condividi

Almeno 36 stati Usa e il District of Columbia, dove si trova la capitale federale Washington, sono pronti a fare causa a Google accusando la società di violare le leggi antitrust abusando del suo potere a danno degli sviluppatori attraverso il Google Play store, dove si acquistano le app per il sistema operativo Android.

Google (AP Photo/Ng Han Guan, File)