Trovare lavoro su TikTok?

Non più solo Linkedin, ora #TikTokResumes ti aiuta trovare lavoro

TikTok ha lanciato, mercoledì 7 Luglio, il programma pilota “TikTok Resumes”, uno strumento di connessione professionale tra la Generazione Z e importanti aziende come Chipotle, Shopify e Target .
“Non vediamo l’ora di vedere come la community abbraccerà TikTok Resumes, e aiuterà a immaginare un nuovo modo per fare recruitment e per cercare lavoro“. Così Nick Tran, Global Head of Marketing di TikTok, commenta il programma lanciato ieri dalla piattaforma con l’intento di permettere agli utenti di trovare lavoro attraverso l’App. Un lancio che avviene in un momento di forte crisi della manodopera che sta mettendo le aziende di diversi settori in difficoltà durante la ripresa post pandemia.
La cosa meno aspettata è che gli utenti di TikTok già utilizzino la piattaforma per condividere consigli sulla carriera, su come fare un cv, sulle posizioni aperte: “CareerTok è già una fiorente sottocultura sulla piattaforma”, ha affermato Nick Tran, Global Head of Marketing di TikTok.

Per Contra – una piattaforma lanciata di recente che permette ai freelance di mostrare i progetti e trovare clienti – TikTok si è dimostrato vitale: “Abbiamo visto un sacco di influencer su TikTok che parlavano di consigli di carriera e di diversi strumenti che stavano usando. Ad essere onesti, non pensavo che la gente usasse TikTok in questo modo. Pensavo fossero persone che facevano video di danza”, racconta Zoë Colivas, community directore di Contra, a Forbes “E quindi ci siamo detti, aspetta un secondo, se gli influencer possono parlare di questi temm, perché non possiamo farlo anche noi come azienda?
Colivas ha iniziato a pubblicare video di pochi secondi con offerte di lavoro uniche, per Tesla, Genius e altri grossi brand, e in pochi giorni ha ottenuto milioni di visualizzazioni. Dopo il successo virale di questi video, Colivas e il suo team hanno introdotto i loro spettatori TikTok a Contra.
“La Gen-Z non vuole stare su diverse piattaforme. Non vogliono stare Linkedin (..)” dice Colivas. “Vogliono andare su TikTok dove sono già a loro agio, dove il contenuto è veloce, facile e fruibile, e trovare lavoro in questo modo.”
“Permette alle persone di mostrarsi per quello che sono”, aggiunge Nick Tran, capo del marketing globale di TikTok.

Come funzione #TikTokResumes

Il programma accetta solo curriculum video per un periodo di tempo limitato, con domande aperte fino al 31 luglio e per posizioni di lavoro nel settore del marketing, della comunicazione, dei contenuti ma per ora solo negli Stati Uniti.
Per candidarsi basta seguire l’hashtag ufficiale: #TikTokResumes e il sito internet aperto ad hoc tiktokresumes.com, dove sono consultabili gli annunci di lavoro delle aziende partecipanti al programma.

Le offerte di lavoro su TikTok

Il sistema nasce per facilitare la relazione tra brand e creators – e spingere entrambi a investire di più sulla piattaforma e a continuare a usarla ovviamente – ma oltre alle tante offerte di lavoro per chi crea contenuti si possono trovare anche altre posizioni: Shopify, per esempio, cerca ingegneri, Abercrombie copywriter e communication specialist, Homie sviluppatori e marketing specialist. Insomma se il settore dei media è quello che vi interessa è tempo di preparare un video-curriculum e di condividerlo sulla piattaforma.

La generazione Z: i dati
Oltre la metà degli utenti di Tik Tok ha meno di 24 anni e, da quest’anno, i giovani presenti su TikTok sono di più rispetto a Instagram, per non parlare di Linkedin dove solo il 19,3% degli utenti appartiene alla Gen Z.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP 100 BRAND ONLINE iscritti ad Audiweb, dato mensile. A maggio sul podio Corriere, Repubblica e ilMeteo

TOP 100 BRAND ONLINE iscritti ad Audiweb, dato mensile. A maggio sul podio Corriere, Repubblica e ilMeteo

Fnsi chiede chiarezza sul futuro della Gazzetta del Mezzogiorno: Giornalisti meritano certezze, il sindacato è al loro fianco

Fnsi chiede chiarezza sul futuro della Gazzetta del Mezzogiorno: Giornalisti meritano certezze, il sindacato è al loro fianco

Gaetano Miccicchè si è dimesso dal Consiglio di amministrazione di Rcs MediaGroup

Gaetano Miccicchè si è dimesso dal Consiglio di amministrazione di Rcs MediaGroup