Dal Pino (Lega Serie A): Siamo lontani da stadi aperti senza limiti. Perdite da Covid per oltre un miliardo, servono misure per i bilanci dei club

“Siamo ancora lontani dall’obiettivo di avere gli stadi aperti senza limitazioni per i possessori di green pass. Il dialogo con CTS e Governo è costante perché riteniamo i vincoli attuali troppo penalizzanti per il nostro sport, che si svolge in ambienti all’aperto e con tifosi  verificati al loro ingresso”, così Paolo Dal Pino, presidente della Serie A, all’uscita dal Consiglio Federale in Via Allegri sulla richiesta di apertura degli impianti al 100% degli spettatori. Poi ha aggiunto: “Vediamo incongruenze rispetto ad altre situazioni, visto che il green pass rappresenta il lasciapassare continueremo a chiedere che garantisca l’accesso incondizionato”.

Paolo Dal Pino, presidente della Lega di Serie A (Foto ANSA)

“Il nostro settore non ha ricevuto alcun ammortizzatore, i club vivono una situazione di mancati introiti causati dalla pandemia senza precedenti, e a fronte di perdite di oltre un miliardo e 200 milioni di euro abbiamo davanti uno scenario in cui mancheranno altri soldi alla ripresa. Abbiamo bisogno che vengano adottate misure di respiro per i bilanci delle Società, non è possibile continuare a sostenere costi certi davanti a ricavi incerti, così è troppo penalizzante”, lo ha detto Paolo Dal Pino, presidente della Serie A, al termine del Consiglio Federale della Figc.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Musk: Tesla vicina al fallimento 7 volte ed è stato difficile trovare investitori, ma ora andiamo bene

Musk: Tesla vicina al fallimento 7 volte ed è stato difficile trovare investitori, ma ora andiamo bene

Colao: Innovazione è fondamentale, ce la faremo ma bisogna semplificare. Il Pnrr è debito, serve un lavoro di lungo periodo

Colao: Innovazione è fondamentale, ce la faremo ma bisogna semplificare. Il Pnrr è debito, serve un lavoro di lungo periodo

TOP 100 BRAND ONLINE iscritti ad Audiweb nel GIORNO MEDIO. A luglio sempre in vetta ilMeteo, Libero e Corriere della Sera

TOP 100 BRAND ONLINE iscritti ad Audiweb nel GIORNO MEDIO. A luglio sempre in vetta ilMeteo, Libero e Corriere della Sera