Apple-Google-Microsoft: balzo utili e ricavi, big Tech sopra le attese. Per gli analisti Cupertino verso i 3mila miliardi

Big Tech non delude. Apple, Microsoft e Google presentano conti sopra le attese degli analisti confermando la loro forza di fronte alla pandemia. Come riporta Ansa, i risultati mettono le ali a Google, che a Wall Street nelle contrattazioni after hours vola del 2,91%. Deboli invece Apple e Microsoft, che cedono l’1,02% e il 2,83%.

Apple (AP Photo/Ng Han Guan, File)

Apple chiude il terzo trimestre dell’esercizio fiscale con un utile di 21,7 miliardi di dollari e ricavi in aumento del 36% a 81,4 miliardi, restando in corsa per l’anno migliore della sua storia. Le vendite di iPhone sono aumentate del 50% a 39,6 miliardi, quelli da Mac sono risultati pari a 8,24 miliardi mentre quelli da iPad a 7,37 miliardi. I risultati sono ben al di sopra delle attese degli analisti, tanto che alcuni osservatori ritengono che Apple sia ormai in volata verso i 3.000 miliardi di capitalizzazione di mercato.

Alphabet archivia il secondo trimestre con ricavi record in aumento del 62% a 61,88 miliardi di dollari e un utile più che raddoppiato a 18,53 miliardi. I ricavi da pubblicità sono saliti del 69% a 50,44 miliardi grazie al boom negli Stati Uniti, dove le spese pubblicitarie sono in corsa per l’aumento maggiore dal dopo guerra. Solo su YouTube i ricavi dagli spot sono balzati dell’84% a 7 miliardi. Google ha beneficiato della riapertura dell’economia, che ha spinto soprattutto il settore turistico a investire in pubblicità. Bene anche i ricavi del cloud che, nonostante il rialzo del 54% a 4,63 miliardi, resta comunque una divisione di piccola scala rispetto ad Amazon e Microsoft. Il cloud di Google ha infatti una quota di mercato del 6% a fronte del 41% del colosso di Jeff Bezos e del 20% di Microsoft.

Proprio Redmond ha presentato ricavi record nel quarto trimestre dell’esercizio fiscale. Il fatturato è salito del 21% a 46,2 miliardi mentre l’utile è aumentato del 47% a 16,5 miliardi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP SOCIAL KEY PEOPLE. Su Primaonline debutta la classifica dei 5 personaggi più performanti per piattaforma

TOP SOCIAL KEY PEOPLE. Su Primaonline debutta la classifica dei 5 personaggi più performanti per piattaforma

Ronaldo vs Messi, la sfida infinita. La Pulce non è più il giocatore più pagato. Per Forbes in vetta ora c’è CR7

Ronaldo vs Messi, la sfida infinita. La Pulce non è più il giocatore più pagato. Per Forbes in vetta ora c’è CR7

Pmi italiane fanalino di coda in Europa per digitalizzazione. Pessimo anche l’uso di marketing e comunicazione digitali

Pmi italiane fanalino di coda in Europa per digitalizzazione. Pessimo anche l’uso di marketing e comunicazione digitali