WhatsApp, foto e video scompaiono dopo la visione. Arriva la funzione View Once preannunciata a giugno

Mark Zuckerberg, a capo di Facebook azienda madre di WhatsApp, aveva pre-annunciato a giugno l’arrivo di una nuova funzionalità per la chat di messaggistica.

E ora, è arrivata via Twitter la conferma che la funzione ‘View Once’ è stata inclusa nell’aggiornamento dell’app per iOS e Android. Si tratta di un’opzione con cui inviare foto e video che scompaiono dopo che il destinatario li ha aperti per la prima volta.

I contenuti multimediali di View Once sono protetti dalla crittografia end-to-end, quindi non rintracciabili né da utenti terzi, hacker o dalla stessa WhatsApp. Inoltre, questi elementi non vengono conservati nelle foto o nelle gallerie del dispositivo e non vi è la possibilità di effettuare uno screenshot, così da evitare del tutto un’eventuale salvataggio durante la visualizzazione e prima che il file stesso si auto-elimini. Non sarà nemmeno consentito inoltrarli ai contatti o contrassegnarli come ‘speciali’.

Le immagini e i filmati ‘View Once’, da vedere una volta, sono contraddistinti dall’icona con il numero 1 al loro fianco. WhatsApp ha indicato un esempio di come la funzione può essere utile: l’invio di una foto con informazioni sensibili, come una password Wi-Fi o quella di accesso al proprio computer, ma anche il codice di sblocco della serratura di casa.

Sempre a giugno da Zuckerberg era giunta la conferma dell’arrivo, entro l’estate, del supporto multi-dispositivo, con cui si potrà impostare lo stesso numero di WhatsApp su più smartphone e tablet, in modalità indipendente, senza necessità di tenere acceso il device di prima impostazione del profilo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Giovannini: la trasformazione da Pnrr non deve riguardare solo il settore pubblico

Giovannini: la trasformazione da Pnrr non deve riguardare solo il settore pubblico

Per 3 imprenditori e manager su 10 ‘PNRR’ è un acronimo sconosciuto

Per 3 imprenditori e manager su 10 ‘PNRR’ è un acronimo sconosciuto

Twitter, accordo da 800 milioni di dollari per risolvere una class action

Twitter, accordo da 800 milioni di dollari per risolvere una class action