Poste Italiane celebra la memorabile stagione Azzurra

Il successo degli Europei di calcio non ha esaurito lo slancio positivo dello sport italiano. Lo dicono i risultati olimpici degli Azzurri in queste giornate e in queste ore. E’ in questo contesto ed in questo clima che Poste Italiane il 6 di agosto comunica essere stato emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “lo Sport” dedicato ai Campioni d’Europa di calcio 2020.

lI francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. La vignetta rappresenta il trionfo della Nazionale italiana nei Campionati d’Europa 2020 e raffigura la sagoma di un portiere nell’atto di effettuare una parata. L’annullo primo giorno di emissione sarà disponibile presso Spazio Filatelia Roma e il francobollo sarà disponibile presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli Spazio Filatelia di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma1, Torino, Trieste, Venezia Verona e sul sito poste.it.

Si tratta di una sorta di suggello di quella che appare come una stagione particolarmente positiva dello sport nazionale, ma anche della comunicazione di Poste Italiane. Durante gli Europei di calcio, sfidando anche la scaramnzia, è andata on air con successo la campagna con protagonista il coach della Nazionale, Roberto Mancini.

Ma un’altra grande iniziativa è stata anche quella ha reso protagonisti della comunicazione di Poste gli stessi dipendenti.

(nella foto da sinistra, Matteo Del Fante, Ad Poste Italiane, Gabriele Gravina, presidente della FGCI, Giuseppe Lasco, condirettore Poste Italiane)

Le loro storie, il loro impegno sono divenuti il cuore delle iniziative messe in campo dall’Azienda per raccontare e raccontarsi. All’insegna dell’adesione genetica e valoriale al territorio. Una “umanizzazione del brand” che porta sotto i riflettori i suoi lavoratori per far comprendere come Poste Italiane sia vicina alle persone e ai territori e a chi, ogni giorno, contribuisce a renderla grande.

Anche durante il lockdown Poste Italiane non si è mai fermata e ha garantito almeno un ufficio aperto in ogni Comune e il recapito in tutta Italia. Ha consegnato milioni di dispositivi di protezione, di dosi di vaccino e messo a disposizione del Paese, in maniera gratuita, una piattaforma informatica che consente ai cittadini di effettuare le prenotazioni dei vaccini online, dal Postamat, tramite i portalettere o call center. Sponsor della Nazionale di calcio da vari anni, Poste Italiane ha avuto a disposizione in bella vista per un giorno nella propria sede la coppa vinta dagli Azzurri. E quindi ha ospitato il presidente della Fgci, Gabriele Gravina, che ha rimarcato la condivisione con Poste di “un percorso straordinario” che si basa proprio sulla capacità di fare squadra, sulla lealtà nella competizione, sul senso di appartenenza e sulla volontà di affrontare nuove sfide.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Musk: Tesla vicina al fallimento 7 volte ed è stato difficile trovare investitori, ma ora andiamo bene

Musk: Tesla vicina al fallimento 7 volte ed è stato difficile trovare investitori, ma ora andiamo bene

Colao: Innovazione è fondamentale, ce la faremo ma bisogna semplificare. Il Pnrr è debito, serve un lavoro di lungo periodo

Colao: Innovazione è fondamentale, ce la faremo ma bisogna semplificare. Il Pnrr è debito, serve un lavoro di lungo periodo

TOP 100 BRAND ONLINE iscritti ad Audiweb nel GIORNO MEDIO. A luglio sempre in vetta ilMeteo, Libero e Corriere della Sera

TOP 100 BRAND ONLINE iscritti ad Audiweb nel GIORNO MEDIO. A luglio sempre in vetta ilMeteo, Libero e Corriere della Sera