Terna prima utility in Italia a ottenere la certificazione della Fondazione LIA (Libri Italiani Accessibili)

Terna è la prima utility in Italia a pubblicare sul proprio sito i bilanci della società in un formato accessibile per le persone non vedenti, ottenendo così la certificazione della Fondazione LIA – Libri Italiani Accessibili, realtà che da anni supporta aziende e istituzioni nel rendere accessibili pubblicazioni, siti web e applicazioni a chi ha una disabilità visiva.

Come si legge nel comunicato, al fine di promuovere la cultura dell’inclusività, e in un contesto di comunicazione sempre più evoluta, il gestore della rete elettrica di trasmissione nazionale conferma l’accessibilità come valore aziendale. In tal senso, l’obiettivo è stato quello di coniugare la creatività e la grafica, a cura dell’agenzia Mercurio GP, con una progettazione in cui ogni elemento del testo fosse fruibile e navigabile con i principali strumenti di lettura e le tecnologie assistive, in modo da assicurare la più ampia accessibilità ai contenuti editoriali digitali sui canali Terna.

In particolare, nell’archivio di Terna.it è presente un bollino di certificazione della Fondazione LIA accanto alle voci “Relazione finanziaria” e “Rapporto di Sostenibilità” del 2020, sia nella versione italiana che in quella inglese.

Rendere accessibili i principali strumenti di rendicontazione finanziaria e non finanziaria significa rafforzare il concreto impegno di Terna per un futuro sostenibile e inclusivo, dando valore a tutti i destinatari della comunicazione aziendale. Impegno confermato anche dal primato mondiale raggiunto, per il terzo anno consecutivo, nel settore Electric Utilities del Dow Jones Sustainability World Index, una leadership che riconosce al gestore della rete elettrica nazionale il ruolo di regista e abilitatore della transizione energetica, per una rete sempre più sostenibile, sicura e resiliente. Terna è inclusa anche negli indici internazionali di sostenibilità Bloomberg GEI (Gender Equality Index), Seal (Sustainability, Environmental Achievement & Leadership) Business Sustainability Awards, Euronext (World, Europe e Eurozone), FTSE4Good (Global e Europe), STOXX® ESG (Global, Environmental, Social e Governance), STOXX® Low Carbon, ECPI, ESI (Ethibel Sustainability Index), MSCI, United Nations Global Compact (“GC100”).

La sostenibilità per Terna è un driver strategico ed è uno dei pilastri su cui si basa l’attività del gruppo. La centralità della sostenibilità nel business si concretizza nel Piano Industriale 2021-2025 “Driving Energy”, attraverso la definizione di specifici obiettivi, finalizzati alla creazione di valore nel medio-lungo termine. I target sono articolati in quattro dimensioni – Risorse umane; Stakeholder e territorio; Integrità, responsabilità e trasparenza; Ambiente – e declinati in 14 obiettivi cui afferiscono oltre 120 attività distribuite nell’intero arco temporale di Piano.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nuova grafica e più contenuti. Tustyle si rinnova

Nuova grafica e più contenuti. Tustyle si rinnova

Rosberg, Chiellini e Exor. Nuovi investimenti da 10 milioni per Treedom, piattaforma per progetti di sostenibilità a distanza

Rosberg, Chiellini e Exor. Nuovi investimenti da 10 milioni per Treedom, piattaforma per progetti di sostenibilità a distanza

Class Editori celebra a Milano i 35 anni di vita con l’installazione multimediale Options of Next 35

Class Editori celebra a Milano i 35 anni di vita con l’installazione multimediale Options of Next 35