Gelmini: il green pass non è una violazione della libertà ma uno strumento di tutela della libertà

Condividi

“Il green pass non è una violazione della libertà personale; anzi: è uno strumento attraverso il quale tutelare gli spazi di libertà conquistati”: A sottolinearlo è la ministra per gli Affari regionali Mariastella Gelmini, a margine del suo intervento al Meeting di Rimini. “Speriamo di arrivare presto a quota 80% di immunizzati, per salvaguardare sia la salute delle famiglie che quella del nostro Paese”, è l’obiettivo che indica l’esponente del Governo.

Mariastella Gelmini (Olycom)