Roger Federer debutta a Wall Street con On Running

Condividi

Roger Federer con il brand ON Running si prepara a una quotazione a Wall Street. Secondo le anticipazioni di Reuters riportate dal Sole24ore.com, l’azienda elvetica specializzata in scarpe da corsa sta lavorando con JP Morgan, Goldman Sachs, Morgan Stanley e Credit Suisse a vestire i panni della matricola.

Matricola di lusso, considerato che al momento l’azienda sarebbe valutata tra 4 e 6 miliardi di dollari, dunque più del doppio dei 2 miliardi dell’ultimo aumento di capitale condotto da fondi di venture capital, tra i quali campeggia Stripes. L’operazione sarebbe attesa in autunno, e questa sembrerebbe la volta buona dopo un primo tentativo esplorato un anno fa (su valori decisamente inferiori).
Fondata nel 2010 dall’ex atleta professionista Olivier Bernhard con gli amici David Allemann e Caspar Coppetti, ON Running ha sviluppato un proprio concetto di scarpa basato su leggerezza e spinta. Con l’ingresso di Federer si è dedicata anche al tennis, ma le recenti fortune sono collegate alla pandemia e alla riscoperta del running da parte del grande pubblico.
Secondo la stampa di settore, On Running ha registrato un aumento di oltre il 200% nelle vendite di scarpe online durante la pandemia. Il marchio vanta una presenza capillare anche nei negozi fisici, essendo in vendita in 6.500 store di oltre 50 Paesi.