Rossella Rasulo è la nuova direttrice di Gente

Rossella Rasulo è la nuova direttrice di Gente e per assumere la guida dello storico settimanale di Hearst, lascia la direzione di Vero.

Rossella Rasulo

Gente era senza direttore da fine giugno , quando Monica Mosca aveva deciso di accedere agli incentivi offerti dalla casa editrice ai dipendenti che decidevano di andarsene. Mosca era in compagnia di altre quattro colleghe, Maria Elena Viola direttrice di Elle, Francesca Delogu di Cosmopolitan, Antonella Bussi di Marie Claire, e Cinzia Felicetti da Marie Claire Maison. Giacomo Moletto country manager di Hearst in Italia e chief operating officer di Hearst Europe ha subito chiarito che l’unica poltrona per cui avrebbe cercato un nuovo direttore era quella di Gente che “resta un prodotto locale da diffusione in edicola” mentre per il resto delle testate Hearst si prospetta un futuro sempre più da brand carta e online.
Gente ha una lunga storia iniziata nel 1957, quando Edilio Rusconi, famoso giornalista dell’epoca decise di lasciare la Rizzoli e la direzione di Oggi, che aveva portato a superare il milione di copie in edicola, per diventare lui stesso editore lanciando un altro rotocalco familiare popolare che non cambierà mai negli anni anche se con piccoli adeguamenti al mercato e ai direttori (pochi) che si sono succeduti alla guida. Monica Mosca, a capo della testata dal 2006, ha puntato su contenuti più legati all’interesse delle donne e della familia, anche per distinguersi nell’affollata offerta di settimanali incentrati su personaggi e gossip che riempiono le edicole, e di cui Vero fa parte.

Romana trapiantata a Milano, Rossella Rasulo,  si prende responsabilità’ di tenere altra la bandiera di Hearst in un settore ad alta concorrenza, oltre a seguire i progetti che Moletto ha in testa per la nuova vita del gruppo che racconterà appena saranno a punto.

. Intanto il CEO Hearst Italia, dichiara : “Siamo molto lieti di avere Rossella nella nostra squadra, una giornalista eclettica, capace di padroneggiare linguaggi diversi. È la scelta migliore per un brand che, come ha sempre fatto nella sua storia, oggi è chiamato a essere partecipe dei cambiamenti che sta vivendo la nostra società, con la missione di informare, intrattenere ed essere vicino ai propri lettori”.

Dopo un percorso di studi in biologia molecolare, Rasulo decide che la scrittura è la sua professione ed esordisce come giornalista su GQitalia.it, con una rubrica che la porta a vincere un Macchianera Blog Award, i premi della blogosfera italiana. Nel luglio 2013 entra nella redazione di Sky Life diventando nel 2014 caporedattrice dello stesso magazine. Dal luglio del 2020 è alla guida di Vero e Vero TV.
Rasulo inoltre è  autrice di soggetti cinematografici e televisivi oltre che impegnata nel mondo dell’editoria: ha al suo attivo due romanzi pubblicati, Ti voglio vivere  (Shout, Mondadori, 2010)  e Mi piace vederti felice  (Chrysalide, Mondadori, 2012).  Tra i suoi hobby principali, il canto e la fotografia.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Musk: Tesla vicina al fallimento 7 volte ed è stato difficile trovare investitori, ma ora andiamo bene

Musk: Tesla vicina al fallimento 7 volte ed è stato difficile trovare investitori, ma ora andiamo bene

Colao: Innovazione è fondamentale, ce la faremo ma bisogna semplificare. Il Pnrr è debito, serve un lavoro di lungo periodo

Colao: Innovazione è fondamentale, ce la faremo ma bisogna semplificare. Il Pnrr è debito, serve un lavoro di lungo periodo

TOP 100 BRAND ONLINE iscritti ad Audiweb nel GIORNO MEDIO. A luglio sempre in vetta ilMeteo, Libero e Corriere della Sera

TOP 100 BRAND ONLINE iscritti ad Audiweb nel GIORNO MEDIO. A luglio sempre in vetta ilMeteo, Libero e Corriere della Sera