Troppi pacchi per Amazon, dice il Garante: tra un anno avrebbe il 66% del settore

Notizie e approfondimenti quotidiani sul digitale a cura di Reputation Manager, la società di riferimento in Italia per l’analisi, la gestione e la costruzione della reputazione online.

 

Apple, Cook verso l’addio dopo il lancio degli occhiali. Tim Cook, al timone di Apple da 10 anni, sarebbe pronto a lasciare l’incarico di Ceo, ma solo dopo il lancio di una nuova categoria di prodotti, probabilmente gli occhiali a realtà aumentata, programmato per non prima del 2022. Lo scrive Bloomberg. Cook dovrebbe comunque mantenere la sua carica fino al 2025.

La Cina stacca la spina “Videogiochi solo per 3 ore a settimana”. Un’ora al giorno. Tre alla settimana. Soltanto il venerdì, il sabato, la domenica e durante le feste comandate. In una fascia oraria ben precisa, che ora sarà vietatissimo sforare: dalle 20 alle 21. Poi stop, fine dei giochi, spegnere il pc o lo smartphone e via a dormire. Pechino prosegue così nella sua serie a puntate di regole e divieti e il nuovo bersaglio ora sono i videogiochi. Che il prossimo sulla lista fosse il settore dei videogame lo si era capito già agli inizi di agosto quando l’Economic Information Daily, giornale affiliato all’agenzia di stampa ufficiale Xinhua, li aveva definiti «oppio dello spirito, droghe elettroniche. Nessuno ­ continuava l’editoriale ­ può essere autorizzato a svilupparsi in modo tale da distruggere una generazione». Chiaro messaggio a colossi come Tencent, regina incontrastata del settore: un terzo degli introiti della società di Pony Ma (6 miliardi di dollari) arriva dai videogame.

Troppi pacchi per Amazon, dice il Garante. Amazon cresce troppo in Italia nel business della consegna pacchi. Per questo, il garante del settore postale (l’AgCom) proverà a frenarne la corsa. Aiutata dal Covid, sempre più organizzata al suo interno, Amazon centra un record. Tra gennaio e aprile 2021, ha aumentato del 91% i pacchi consegnati. Gli stessi ricavi di Amazon si impennano dell’87%. L’AgCom fa anche un pronostico: se Amazon manterrà questo passo, tra un solo anno avrà il 66% degli introiti del settore (contro il 36% del2020).

A metà settembre il debutto della app per controllare il Green Pass dei prof. Saranno due le procedure per verificare il Green Pass, la prima sarà la stessa usata dai ristoranti e sarà utilizzata nelle prime due settimane di settembre. La seconda permetterà di avere accesso alle informazioni presenti nelle banche dati, ma non sarà pronta, se non a ridosso dell’inizio delle scuole. Nei prossimi giorni l’afflusso di docenti sarà comunque ancora limitato. “Non prevediamo grandi disagi”, sostiene Mario Rusconi, presidente dell’Anp di Roma.

Da ottobre servizi online accessibili con la delega. Dal 1 ottobre l’Inps consentirà l’accesso ai propri servizi digitali anche mediante la delega dell’identità digitale, oltre che attraverso Spid, Cie (Carta Elettronica Digitale) e Cns (Carta Nazionale dei Servizi), nell’interesse dei cittadini che sono impossibilitati a utilizzare in autonomia i servizi online. Inps adotta questa possibilità in attesa del sistema unificato di delega per la fruizione dei servizi online che consente, a chiunque, di delegare l’accesso a uno o più servizi a un soggetto titolare dell’identità digitale.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Musk: Tesla vicina al fallimento 7 volte ed è stato difficile trovare investitori, ma ora andiamo bene

Musk: Tesla vicina al fallimento 7 volte ed è stato difficile trovare investitori, ma ora andiamo bene

Colao: Innovazione è fondamentale, ce la faremo ma bisogna semplificare. Il Pnrr è debito, serve un lavoro di lungo periodo

Colao: Innovazione è fondamentale, ce la faremo ma bisogna semplificare. Il Pnrr è debito, serve un lavoro di lungo periodo

TOP 100 BRAND ONLINE iscritti ad Audiweb nel GIORNO MEDIO. A luglio sempre in vetta ilMeteo, Libero e Corriere della Sera

TOP 100 BRAND ONLINE iscritti ad Audiweb nel GIORNO MEDIO. A luglio sempre in vetta ilMeteo, Libero e Corriere della Sera