Lamorgese: misure specifiche contro attacchi sul web a giornalisti e categorie esposte

Condividi

“L’obiettivo comune è anche quello di individuare specifiche misure finalizzate a rafforzare la tutela dagli attacchi mossi sulla rete non solo nei confronti dei giornalisti ma di tutte le categorie più esposte a episodi di odio in questa delicata fase storica caratterizzata dalla pandemia”.

Luciana Lamorgese (Foto ANSA / MATTEO BAZZI)

Lo ha detto il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, al termine della riunione al Viminale del Centro di coordinamento dell’attività di monitoraggio, analisi e scambio permanente di informazioni sul fenomeno degli atti intimidatori nei confronti dei giornalisti, convocato dopo l’intensificarsi degli attacchi sulla rete e i gravi atti di violenza che hanno riguardato alcuni cronisti nel corso di manifestazioni di protesta contro i provvedimenti del Governo per contenere la diffusione del Covid 19.