Polo strategico nazionale e migrazione al Cloud della Pa, Colao: Investiremo nel progetto quasi 2 miliardi di euro

“Tra Psn, il polo strategico nazionale, e aiuto alla migrazione al Cloud, nelle varie forme, l’investimento sarà di 1,9 miliardi di euro, sui 6,7 miliardi totali previsti dal Pnrr”. Così il ministro per l’Innovazione tecnologica e la transizione digitale, Vittorio Colao, nel corso dalla conferenza stampa di presentazione della ‘Strategia Cloud Italia’, il documento di indirizzo strategico per l’implementazione e il controllo del Cloud della Pubblica amministrazione. Presenti il ministro per l’Innovazione Vittorio Colao, il sottosegretario alla Sicurezza Franco Gabrielli, il dg dell’Agenzia per la Cybersicurezza Roberto Baldoni e il Cto del dipartimento per la Trasformazione digitale Paolo de Rosa.

Vittorio Colao (Foto Mauro Scrobogna /LaPresse)

Per quanto riguarda la creazione del Polo strategico nazionale – come riferisce LaPresse – “non è la classica gara, ma una proposta che ci aspettiamo che ci arrivi da soggetti pubblici e privati”, aggiunge Colao. E sottolinea che il criterio di scelta non sarà “chi è l’azionista” ma di “chi ha le competenze per farlo”. E precisa che il progetto “non è aperto ai paesi extra Ue, come ad esempio la Cina. C’è un muro che si chiama Europa, con le sue regole”. Perché “gli italiani devono potersi fidare che i loro dati nella Pubblica amministrazione siano al sicuro”.

Strategia Cloud Italia è casa moderna per dati italiani – “È una casa moderna per i dati degli italiani. La definirei così. Una casa flessibile, con stanze diverse, ma tutte con lo stesso livello di sicurezza”, ha detto ancora il ministro per l’Innovazione tecnologica e la transizione digitale Vittorio Colao. Un progetto “orientato a garantire al tempo stesso sicurezza, salvaguardia ma anche modernità, efficienza e stabilità a livello nazionale” che contempera sia “il mondo privato e quello pubblico”.

La migrazione della Pubblica amministrazione sul Cloud dovrà concludersi entro il 2025.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Musk: Tesla vicina al fallimento 7 volte ed è stato difficile trovare investitori, ma ora andiamo bene

Musk: Tesla vicina al fallimento 7 volte ed è stato difficile trovare investitori, ma ora andiamo bene

Colao: Innovazione è fondamentale, ce la faremo ma bisogna semplificare. Il Pnrr è debito, serve un lavoro di lungo periodo

Colao: Innovazione è fondamentale, ce la faremo ma bisogna semplificare. Il Pnrr è debito, serve un lavoro di lungo periodo

TOP 100 BRAND ONLINE iscritti ad Audiweb nel GIORNO MEDIO. A luglio sempre in vetta ilMeteo, Libero e Corriere della Sera

TOP 100 BRAND ONLINE iscritti ad Audiweb nel GIORNO MEDIO. A luglio sempre in vetta ilMeteo, Libero e Corriere della Sera