Qualità e ingredienti italiani: GialloZafferano e McDonald’s di nuovo partner con il panino Il Ricercato

Condividi

“Siamo due sistemi mass market che hanno trovato un terreno comune nella qualità degli ingredienti italiani e nella volontà di renderli accessibili per il maggior numero di persone possibili”: ecco spiegato la ragione dell’alleanza tra McDonald’s e il brand di cucina della Mondadori GialloZafferano, che hanno rinnovato per il terzo anno la partnership che porta nei 615 ristoranti italiani di McDonald’s due panini ideati dai rispettivi cuochi per il menu McChicken Variation. Nei due anni precedenti ne sono stati venduti 14milioni su un totale di 250 milioni di panini venduti in un anno nei ristoranti McDonald’s: una bella cifra tenuto conto che queste ‘edizioni limitate’ rimangono in menu solo sei-otto settimane. La novità di quest’anno si chiama Il Ricercato – a base di petto di pollo, maionese al basilico e scaglie di parmigiano – affiancato dal Goloso che era già presente nel menu dello scorso anno.

Da sinistra: Manuel Saraceno, il volto di GialloZafferano; Dario Baroni,
ad di McDonald’s Italia; lo youtuber Guglielmo Scilla ‘Willwosh’; lo
chef McDonald’s Raffaele Bellini; Andrea Santagata, dg di Mondadori
Media, alla presentazione delle McChicken Variation nelle cucine di
GialloZafferano.

“Già tredici anni fa McDonald’s ha iniziato un percorso di italianizzazione dei propri ingredienti e oggi l’85% dei nostri fornitori è italiano: acquistiamo ogni anno 94mila tonnellate di materie prime per un valore che supera i 200 milioni di euro. In questa sempre più forte attenzione alla qualità, la collaborazione con GialloZafferano ci permette di far conoscere a un pubblico sempre più ampio la nostra ricerca dei migliori fornitori italiani e contribuisce a dare credibilità alla nostra scelta”, spiega l’amministratore delegato di McDonald’s Italia, Dario Baroni. Ad esempio l’ingrediente principe del Ricercato, quello che dà un sapore speciale, è il parmigiano reggiano, la prima eccellenza alimentare italiana che già nel 2008 McDonald’s ha inserito stabilmente come prodotto Dop nella propria offerta, e che ora diventa una presenza costante in diverse proposte del menu. E solo per Il Ricercato sono state acquistate 32 tonnellate di scaglie di parmigiano reggiano.

“GialloZafferano, che oggi ha venti milioni di follower sui social, è un brand di servizio che non vuole essere protagonista ma rende protagoniste le persone che entrano a far parte della nostra community”, sottolinea Andrea Santagata, direttore generale di Mondadori Media. “Per noi l’accessibilità a un modo di cucinare alla portata di tutti è fondamentale, ed è questo il punto d’incontro con McDonald’s unito alla garanzia della qualità e del gusto italiani”.

Alle McChicken Variation di quest’anno, disponibili nei ristoranti McDonald’s fino al 19 ottobre, GialloZafferano dedica diversi appuntamenti sui social media, ai quali recentemente si è aggiunto TikTok dove il brand conta già quasi un milione di giovani follower. In particolare il 23 settembre sui canali Facebook, Instagram e Youtube si terrà una live cooking session in cui Manuel, il volto del sito di GialloZafferano, guiderà gli utenti della community alla scoperta delle ricette dei panini.