Dal web alla carta, ‘The Post Internazionale’ arriva anche in edicola

Condividi

Due Draghi nell’editoria. È dedicata al premier la copertina di The Post Internazionale, nuovo settimanale che ha debuttato venerdì 17, e di cui sul prossimo numero di Prima comunicazione ci sarà un ampio servizio a firma Cristiano Draghi.

Il giornale cartaceo affianca la testata web fondata nel 2010, proponendo quella che il direttore Giulio Gambino definisce una “pausa di disintossicazione” dall’affollamento e dalla rapidità del sito, con finestre di approfondimento analisi e denunce. Non a caso il servizio di copertina ‘Zitti tutti, torna Mario’, formato da Enrico Mingori,  è un’inchiesta che sfata alcune leggende ‘miracolistiche’ intorno a Draghi.

TPI ha tre vicedirettori: Stefano (figlio di Enrico) Mentana, già vice sul web,  Luca Telese e Riccardo Bocca. E molte firme, dal Valerio Magrelli ad Alexander Stille, da Nadia Urbinati alla scrittrice afgana Wadia Samadi.
Redazione a Roma, tiratura di partenza 40 mila copie.