Blackout mondiale per un router mal configurato, Zuck perde 6 mld

Condividi

Facebook, Instagram, WhatsApp e Messenger stanno tornando online ora. Ci scusiamo per l’interruzione di oggi: so quanto fate affidamento sui nostri servizi per restare connessi con le persone a cui tenete”. Con questo post ieri sera Mark Zuckerberg si è scusato per il black out che dal pomeriggio ha riguardato tutte le app della piattaforma social per oltre sei ore.

Una modifica errata alla configurazione dei router. Questa la giustificazione data dalla stessa Facebook sul blog senza aggiungere altri particolari. “Ci scusiamo per la vasta comunità di persone e aziende di tutto il mondo che si affidano a noi”, ha twittato il team del social.

Secondo Bloomberg Billionaires Index, il down in termini di valore delle azioni è costato 6,11 miliardi di dollari (5,26 miliardi di euro). La fortuna complessiva del fondatore e ceo è infatti calata a 122 miliardi di dollari (105,039 miliardi di euro) rispetto alla sessione precedente.

Il fondatore di Facebook ha così perso una posizione nella classifica delle persone più ricche del mondo e ora è quinto, appena dietro Bill Gates, Bernard Arnault, Jeff Bezos e Elon Musk, che è in cima alla lista. Un mese fa, il valore netto stimato dell’imprenditore era di 140 miliardi di dollari (120,537 miliardi di euro). Nonostante questo, finora quest’anno la fortuna di Mark Zuckerberg è aumentata di circa 18 miliardi di dollari (15,497 miliardi di euro).


Blackout Whatsapp, Instagram e Facebook

4.10.2021 – Whatsapp, Instagram e Facebook non funzionano. Questo pomeriggio i social network di Marck Zuckerberg sono andati in blackout.

A giudicare dal sito downdetector.it i problemi sembrano diffusi in maniera omogenea su tutta Italia. Dalle notizie in rete sembra che i malfunzionamenti siano estesi anche al resto d’Europa e agli Stati Uniti. Come spesso accade in questi casi, una raffica di segnalazioni sta invadendo Twitter che, invece, non presenta al momento problemi: gli hashtag #facebookdown, #instagramdown e #whatsappdown sono in trending topic insieme all’hashtag del giorno #elezioniamministrative2021.
Proprio su Twitter risponde Andy Stone, manager della comunicazione di Facebook «Siamo consapevoli che alcune persone hanno problemi ad accedere alle nostre app e ai nostri prodotti. Stiamo lavorando per riportare le cose alla normalità il più rapidamente possibile e ci scusiamo per gli eventuali disagi»