Luciano Tancredi da novembre alla guida del ‘Tirreno’

Condividi

Sae riorganizza il gruppo dirigente.
Stefano Tamburini resta direttore editoriale

Mancano alcuni dettagli sulla sua posizione attuale di direttore public affairs e communication di Finso (Gruppo Fincantieri), ma è ormai certo che il prossimo direttore responsabile de Il Tirreno sarà Luciano Tancredi.
Aquilano, 56 anni, per Tancredi è un ritorno alla carta stampata visto che è stato a lungo al Messaggero, come caporedattore Interni, per passare poi alla tv e alla comunicazione e alle relazioni esterne.

Nuova organizzazione

Nei progetti dell’editore, Luciano Tancredi prenderà dal primo novembre il posto di Stefano Tamburini, già direttore del Tirreno e direttore editoriale dell’intero gruppo Sae, la società nata un anno fa per acquistare dal gruppo Gedi il giornale livornese, La Nuova Ferrara, Gazzetta di Modena Nuova e Gazzetta di Reggio.
Tamburini, a quanto è dato sapere, resterà direttore editoriale concentrandosi su progetti di gruppo e sulle pagine nazionali, che il gruppo Sae intende trasformare in un prodotto vendibile anche ad altri editori.

Le trattative per la ‘Nuova Sardegna’

Il tutto nell’attesa della chiusura delle trattative per La Nuova Sardegna, di cui la DB Information di Roberto Briglia e Gianni Vallardi intende lasciare a fine anno. In una nuova società di gestione Sae svolgerebbe, con una parte
consistente delle quote, un ruolo operativo a fianco di alcuni soci locali.