Dentsu International riorganizza l’area mediterranea. Nasce il cluster Semenat

Condividi

Paolo Stucchi diventa ceo del nuovo cluster

Dentsu International riorganizza la sua struttura nell’area mediterranea, integrando la Turchia e i paesi dell’area Mena (Middle East & North Africa) nell’attuale cluster Southern Europe (SE).

Il nuovo cluster, indicato con l’acronimo Semenat, comprende un totale di 11 paesi, contando tutti quelli che si
aggiungono a Italia, Grecia e Israele.
A guidarlo è Paolo Stucchi, ceo di dentsu Southern Europe, che, spiega una nota del gruppo, allarga quindi la sua leadership anche a Turchia e a tutti i paesi Mena con “l’obiettivo di costruire nuove sinergie in un’area geografica ampia ed eterogenea”.
A Stucchi riportano Selcuk Kucuktopuzlu, ceo di dentsu Turchia, e Tarek Daouk, ceo di dentsu Mena.

“Questi cambiamenti”, conclude la nota, “hanno lo scopo di continuare a semplificare il modo in cui il gruppo opera, riunendo le sue competenze e crescendo ulteriormente nei mercati Emea e nel cluster dell’Europa meridionale nel suo insieme”.