La Stampa rinnova il sito: anima glocal e più spazio ai podcast

Condividi

Tutto pronto per il restyling del sito del quotidiano La Stampa. La testata del Gruppo Gedi rinnova il suo portale puntando a mettere ancora più in risalto – dicono dalla redazione di Torino – la sua anima glocal del giornale, con più spazio ad approfondimenti nazionali e internazionali, insieme ad audio e podcast.

Una “nuova” La Stampa, dunque. E un restyling grafico per cui il direttore Massimo Giannini ha commentato: “Con il lancio del nuovo sito, La Stampa fa un altro passo verso l’informazione full time e la vocazione digital first. Alla nostra community offriamo la varietà della nostra homepage, che si arricchisce di contenuti e di video.

La qualità e delle nostre grandi firme, che si potranno ascoltare anche in podcast. La versatilità della nuova app, che sullo smartphone consentirà ai nostri utenti di costruire in ogni momento un “palinsesto” informativo tagliato a misura di tutte le esigenze e le competenze”.

È la “fabbrica delle notizie”, che non chiude mai e accompagna ovunque i suoi lettori.”, ha detto il direttore Giannini

Il nuovo sito, dicono ancora dalla testata del Gruppo Gedi, “fornirà un’esperienza di lettura migliorata grazie all’impostazione orizzontale delle notizie, con una homepage suddivisa per argomenti che aiuterà a trovare più facilmente i temi di interesse. La nuova impaginazione riguarderà anche i singoli articoli: foto più grandi quando necessario, un testo più leggibile con un nuovo font più elegante e moderno. Tra le novità anche uno spazio esclusivamente dedicato a contenuti audio e podcast:  in arrivo nuove audio-rubriche quotidiane e produzioni esclusive come la recente serie “Vlora” sulla nave sbarcata trent’anni fa a Bari dall’Albania.

Il restyling del sito La Stampa si integra con la nuova app mobile rilasciata nelle scorse settimane e l’introduzione di nuovi prodotti editoriali volti a mostrare a lettori e abbonati il percorso di un giornale in grado di innovare e rinnovarsi ogni giorno.