Pluto Tv debutta in Italia con 40 canali gratuiti. Ondarza: sarà un successone

Condividi

Debutta la piattaforma tv in streaming gratuita (con pubblicità) del gruppo ViacomCBS: offerta lineare e on demand

Punti chiave

  • Il 28 ottobre 2021 debutta in Italia ( ViacomCbs)
  • 40 canali gratuiti e offerta on demand
  • Modello di business Fast
  • Piattaforma aperta a produttori e partners
  • Obiettivi ambiziosi
  • L’anno prossimo arriverà Paramount+
  • Campagna di lancio

L’Italia non è un mercato facile per il pay. Soprattutto nel campo dei contenuti come sanno bene editori e publisher di news. In tv le cose vanno un po’ meglio da quando Sky, Netflix, Prime e altri hanno aperto il mercato. Resta però uno zoccolo duro piuttosto ampio di chi fatica all’idea di pagare per vedere la televisione. Su questi – e su una diffusa apatia nazionale che porta a gradire soluzioni comode – punta il gruppo ViacomCbs con il lancio italiano di Pluto Tv, piattaforma focalizzata su canali lineari, con un’offerta on demand residuale.

Si parte domani, 28 ottobre 2021, con Pluto Tv disponibile anche da noi su ogni device – pluto.tv, mobile e principali smart tv – con 40 canali, destinati a diventare 55 a breve. Tutto disponibile gratuitamente, senza alcuna registrazione. Un’offerta facile e ricca resa possibile dal modello di business Fast, free ad-supported television ossia 4 break (non skippabili) ogni ora di trasmissione. Modalità ben conosciuta e apprezzata dagli italiani. La raccolta è affidata a Sky Media.

Pluto Tv anticipa l’arrivo di Paramount+ prevista il prossimo anno. Si tratta, spiegano in ViacomCbs Networks International, di due offerte complementari. La prima, come detto, è free e prevalentemente lineare, la seconda pay, modello Svod e proporrà un’offerta premium fatta di contenuti originali, i ‘Paramont+ Originals’.

Lanciata 8 anni fa nel mondo, Pluto Tv ha ricevuto una buonissima accoglienza anche in Europa. In Francia è stata per due settimane dal debutto app trending topic passando nel giro di un anno dagli iniziali 40 canali agli attuali 75. In Spagna è stato il fenomeno televisivo 2020 e oggi propone oltre 90 canali. In Germania entro dicembre arriveranno a un centinaio.

Jaime Ondarza EVP e GM South Hub ViacomCBS Emeaa

Abbiamo obiettivi ambiziosi per l’Italia, ci aspettiamo un successo come in Spagna”, dice Jaime Ondarza EVP e GM South Hub ViacomCBS Emeaa, che non fornisce numeri sulla aspettative del gruppo. “Pluto tv è una piattaforma aperta pronta ad accogliere il contributo di tutti i contributors che ne vorranno far parte. A loro offriamo una partnership paritaria anche sul piano dei ricavi, un revenue sharing al 50%. I nostri canali crescono velocemente anche perchè la piattaforma può facilmente accogliere anche contenuti “dormienti”, minori o di nicchia”.

Si parte con un 20% di proposte italiane, quota destinata, dicono a ViacmCbs, a crescere rapidamente.

Olivier Jollet, responsabile internazionale Pluto Tv

“Non possiamo rivelare gli obiettivi per l’Italia di Pluto Tv, ma siamo estremamente fiduciosi e abbiamo obiettivi ambiziosi”, dice Olivier Jollet, responsabile internazionale della piattaforma che nel mondo ha più di 52 milioni di utenti attivi mensili distribuiti in 25 paesi in 3 continenti con complessivamente 400 canali. E che quest’anno registra un miliardo di dollari di ricavi.

Jaime Ondarza EVP e GM South Hub ViacomCBS Emeaa e Alberto Carrozzo, country manager Italia ViacomCbs

Cosa si può guardare su Pluto Tv?


Da domani sui 40 canali saranno disponibili generi diversi, tra cui cinema, serie tv, reality, contenuti per bambini, lifestyle, genere crime e comedy. “Oltre ad una vasta scelta garantita dall’ampia libreria ViacomCBS”, spiega Cecilia Padula, responsabile contenuti ViacomCbs, “la piattaforma offrirà contenuti diversificati provenienti da editori e partner terzi, tra cui Paramount, Lionsgate, Minerva, KidsMe, Banijay Rights, Cineflix Rights. Altri partner verranno annunciati in seguito, così come l’offerta editoriale che verrà costantemente arricchita”.


Tra i canali presenti al lancio, giusto per citare qualche macro categoria, ci saranno Film Romantici, Film Azione, TV Crime, TV Cinema Italiano, canale Scherzi e Risate e canali Serie Teen, Super! Eroi e Super! Spongebob.
“Alla lunga lista di proposte si aggiungeranno anche canali pop-up e stagionali, temporanei dedicati a programmi, momenti o rassegne speciali”, dice Alberto Carrozzo, country manager Italia ViacomCbs. Tra questi, ovviamente non mancherà il canale natalizio Super! Xmas.

Il debutto di Pluto Tv in Italia è supportato da una campagna di comunicazione prevalentemente focalizzato sui mezzi del gruppo.