Nominato il nuovo Comitato media e minori, guidato da Jacopo Marzetti

Condividi

Sarà presieduto da Jacopo Marzetti il nuovo Comitato di applicazione del Codice di autoregolamentazione media e minori. Il decreto di nomina è stato firmato dal ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti.

Marzetti, avvocato, già Garante per l’infanzia della Regione Lazio guidare dunque il comitato che ha il delicato compito di assicurare la protezione dei minori dalla diffusione di contenuti nocivi anche nell’era digitale. Nell’organizzazione sono coinvolti i rappresentanti di istituzioni, delle emittenti televisive e delle associazioni dei produttori audiovisivi, nonché degli utenti che avranno il compito di rafforzare la collaborazione e favorire l’introduzione di strumenti, normativi e tecnologici, in grado di tutelare i minori e i giovani attraverso un uso consapevole dei media.

L’obiettivo del Comitato media e minori

L’obiettivo è quello di avviare un percorso che caratterizzi il Comitato sia per le attività di indirizzo, monitoraggio e vigilanza sia per quelle di studio e promozione di progetti formativi inerenti al rapporto tra media e tutela dei minori.

I componenti del Comitato media e minori

I componenti effettivi del Comitato nominati dal ministro sono: Giuseppe Scialla, Iside Castagnola, Remigio Del Grosso e Marianna Sala in rappresentanza delle istituzioni coinvolte; Marcello Ciannamea, Maria Eleanora Lucchin, Giovanni Crudele, Alfredo Donato e Alessia Caricato in rappresentanza delle emittenti e delle associazioni di settore; Emilia Visco, Vincenzo Brogi, Luca Borgomeo, Matteo Santini e Umberto Rapetto in rappresentanza degli utenti.

La riunione di insediamento del nuovo Comitato di applicazione del Codice di autoregolamentazione media e minori sarà programmata prossimamente al Mise.