Hearst rilancia Marie Claire Maison con Csaba dalla Zorza

Condividi

È in edicola da oggi il nuovo Marie Claire Maison diretto da Csaba dalla Zorza. Hearst Italia ha deciso d’investire sul rilancio del suo mensile sull’arredamento, complementare a Elle Decor, con un progetto editoriale che per la prima volta vedrà una significativa estensione digitale, ma anche nuove sezioni su temi come convivialità e piacere di vivere la casa dei quali la nuova direttrice è una delle più raffinate esperte.

“Sono da sempre affascinata dalla carta stampata e adoro la casa, ma soprattutto desidero il bello e questo progetto ha in sé tutti e tre gli ingredienti. Il design è un processo cognitivo: conoscenza allo stato puro, artigianalità portata all’eccellenza. Una cornice che può aggiungere bellezza alla nostra vita”, sottolinea Csaba dalla Zorza.

Csaba dalla Zorza

Una “dimensione narrativa amplificata

A inquadrare l’attuale progetto editoriale nella strategia di Hearst Italia nel campo del design e dell’arredo è Roberta Battocchio, managing director di Hearst Global Design.
“Il nuovo Marie Claire Maison intercetta i bisogni più attuali di lettura di fronte ad un cambiamento epocale avvenuto con la pandemia che ha profondamente modificato il significato di casa, ha spiegato, facendoci cogliere appieno l’importanza degli spazi in cui viviamo”.

Attorno al concetto di casa “la rinnovata formula editoriale trova una dimensione narrativa amplificata”, spiega ancora Battocchio. “Da un lato si è dato maggiore spazio al racconto delle abitazioni, degli ambienti e al mondo del design, dall’altro sono state introdotte nuove sezioni dedicate al piacere di vivere al meglio la propria abitazione e alla convivialità, di cui Csaba dalla Zorza è un riferimento assoluto”.
“La scelta d’integrare i mondi che lei rappresenta è apparsa come elemento imprescindibile di una nuova formula di giornale di arredo che ha come missione la divulgazione al grande pubblico del design e dell’abitare contemporaneo”.

Il numero di novembre di Marie Claire Maison ha raccolto 107 pagine di pubblicità, ha una tiratura complessiva di oltre 150mila copie e in edicola è distribuito anche in abbinata con il mensile Marie Claire.