Trump raccoglie 1 miliardo di dollari per il lancio del social Truth

Condividi

La somma in arrivo da alcuni non meglio precisati investitori istituzionali

Trump continua nel suo progetto di creare un social, dopo il bando da Twitter, Facebook e Youtube per i messaggi legati all’assalto del Congresso.

La Trump Media & Technology Group (Tmtg) e la società partner Digital World Acquisition hanno annunciato che alcuni investitori istituzionali si sono impegnati a versare un miliardo di dollari per la start-up con cui il tycoon intende lanciare il social Truth.

Sviluppo e quotazione

Lanciato dopo la metà di ottobre, il progetto Truth non dovrebbe limitarsi solo ai social, ma arrivare a creare anche un servizio di video on demand in abbonamento, con una programmazione di intrattenimento, e podcast.

Il piano è di quotarsi attraverso la fusione con la World Acquisition.
Quest’ultima è una special purpose acquisition company (Spac), una società creata per acquistare un’azienda privata e portarla in Borsa, accorciando i tempi di vendita delle azioni.

Le due compagnie non hanno identificato gli investitori, ma hanno precisato che i soldi arriveranno da un “gruppo diversificato” di investitori dopo la fusione.
La somma si aggiunge ai 293 milioni di dollari raccolti da Digital Word con una Ipo a settembre.