Top contenuti video – Audiweb. A settembre broadcaster e radio in risalita

Condividi

Anche i dati sull’audience online dei contenuti video dei brand iscritti alla rilevazione Audiweb (powered by Nielsen) per settembre raccontano il ritorno dell’attenzione verso temi legati alle attività di routine.

Broadcaster in ripresa

Come evidenziato dalla Top100, nel mese i broadcaster riprendono ad alimentare i palinsesti e l’effetto si nota subito anche sui dati audience dei contenuti video, rilevati anche tramite il TAG Video (sito e mobile app).
Tgcom24 (nella foto il direttore delle News di Mediaset, Andrea Pucci), con 13 milioni 878 mila utenti unici mensili per i video, passa al primo posto, registrando un +9,6% rispetto ad agosto; Mediaset Infinity guadagna tre posizioni (+70,7%); RaiPlay registra un +30,9%, LA7 un +91,3%).
Tra le radio online Radio Deejay cresce del 167,6%, RTL 102.5 del 21,7%, Radio Capital del 18,3%, M2o del 33,0% e Radio Freccia del 86,1%.

Si torna al lavoro

Recuperano audience i contenuti video correlati allo studio, al lavoro e all’organizzazione della quotidianità.
E’ il caso di Il Sole 24 Ore (+4,7% l’audience online dei contenuti video su agosto), Libero (+45,3%), Notizie.it Network (+41,2%), 3BMeteo (+5,8% di audience, considerando qualche punto di flessione registrato ad agosto).
Lo stesso vale per Cookist (+6,8%), DeAbyDay (+25,1%), Giallo Zafferano (+19,9%), Il Fatto Quotidiano (+4,4%), Donna Moderna (+8,4%).

Registrano dati in flessione le entità che in estate hanno giovato del fitto calendario sportivo. Il calo riguarda sia portali specializzati che quelli generalisti ma con ampio spazio per contenuti affini.

Dalla tabella con la classifica dell’audience online dei contenuti video è possibile osservare più in dettaglio i dati.

Note per la consultazione dei dati

1) I dati della ricerca Audiweb 2021 derivano da un adeguamento della metodologia di rilevazione messo a punto per predisporre il sistema di rilevazione al nuovo scenario cookieless.
Pertanto, sebbene basato sulle stesse principali componenti della ricerca, il processo di produzione non contempla più “big data” di terza parte, per questo motivo i dati riferiti alla rilevazione del mese di gennaio 2021 e successivi non sono confrontabili con i dati prodotti fino a dicembre 2020.

2) La metodologia Audiweb consente alle properties dotate di TAG/SDK di essere rilevate e quindi di avere accreditati i consumi effettuati mediante “Mobile in-app browsing”, “AMP”, “Facebook Instant Article” e Video.
E’ quindi opportuno che eventuali confronti tra le properties tengano conto dei perimetri rilevati mediante TAG/SDK così come rappresentati nella tabella “Perimetro censuario” presente nel documento di sintesi di Audiweb.

3) Sintesi dati SITO & MOBILE APP: I dati qui rappresentati sono riferiti solo alla c.d. componente “SITO & MOBILE APP”, ovvero all’audience derivata dalla fruizione di contenuti su pagine web e applicazioni mobile delle entità rappresentate, non è dunque contemplata la rilevazione della componente di audience derivante dalla fruizione dei contenuti video.

LEGENDA

UTENTI UNICI
Il numero di singole persone, deduplicate, che si sono collegate, in un determinato arco temporale, ad un sito e/o elementi di esso effettuando una o più visite.
Differiscono dai browser unici in quanto rappresentano persone fisiche.
INTERVALLO “GIORNO MEDIO”
Il giorno medio indica, per il mese di riferimento, il numero medio di utenti unici giornalieri, che nel giorno hanno effettuato almeno un accesso a internet / entità o elemento di riferimento.
INTERVALLO “MESE”
Il dato mensile per il mese di riferimento, il numero di utenti unici (persone fisiche) che in questo intervallo hanno effettuato almeno un accesso a internet / entità o elemento di riferimento.
DIFFERENZA TRA DATO “MESE” E DATO “GIORNO MEDIO”
L’osservazione del dato mensile rende un’idea della copertura del mezzo nel periodo di rilevazione, mentre l’osservazione del dato nel giorno medio fornisce, tra le varie informazioni, indicazioni sulla frequenza di utilizzo del mezzo da parte degli utenti unici.

Perimetro ”complessivo” = valori derivanti dai consumi realizzati su siti/mobile app di proprietà del Publisher iscritto ad Audiweb e, se presenti, derivanti da T.A.L.
Perimetro “organico” = valori derivanti dai consumi esclusivamente realizzati su siti/mobile app di proprietà del Publisher iscritto ad Audiweb.
Al fine di garantire la massima trasparenza il sistema Audiweb prevede di classificare le T.A.L. in sub-brand ad-hoc nominate in modalità univoca e riconoscibile: elenco completo nella tab “Dettaglio Sub-brand TAL”.
T.A.L. = acronimo di Traffic Assignment Letter, consente ad un publisher di far confluire – e quindi attribuire – la rilevazione del traffico di una propria property all’interno di una “brand” di un publisher iscritto ad Audiweb.