Musk provoca su Twitter: “mollo il lavoro e faccio l’influencer?”

Condividi

Mollo tutto e faccio l’influencer. Non è il titolo di un film, ma la provocazione lanciata da Elon Musk. L’ad di Tesla ha condiviso l’idea via Twitter con i suoi follower, facendo intendere l’intenzione di lasciare il lavoro per diventare un influencer “a tempo pieno”.

Non è chiaro quanto ci sia di vero in questo cinguettio. Musk, a inizio anno, in una conferenza aveva detto di aspettarsi di essere il ceo di Tesla per “diversi anni”. Per poi aggiungere: “Sarebbe bello avere un po’ più di tempo libero a disposizione invece di lavorare giorno e notte, da quando mi sveglio a quando vado a dormire 7 giorni a settimana. Piuttosto pesante”.

Il sondaggio sulla vendita delle azioni Tesla

Fondatore e ceo della società missilistica SpaceX, a capo della startup Neuralink e della società di infrastrutture The Boring Company, per Musk comunque non sarebbe una novità prendere delle decisioni via social.
Il mese scorso, per esempio ha chiesto ai suoi 65 milioni di follower su Twitter se vendere il 10% della sua partecipazione in Tesla. La maggioranza ha risposto di sì: da allora ha venduto azioni per un valore di quasi 12 miliardi di dollari. Provocando diversi scossoni in Borsa per il titolo della compagnia.