Su Tv2000 arriva Canonico, prima serie originale prodotta per la tv della Cei

Condividi

Arriva Canonico su Tv2000 e domani, 14 dicembre (alle 19.30), è il giorno di debutto per la prima serie tv originale realizzata per l’emittente della Cei, in onda dal lunedì al venerdì.

Una fiction di 20 puntate da 20 minuti con protagonista don Michele, un parroco interpretato da Michele La Ginestra, conduttore ed attore televisivo e teatrale, tra i volti più amati dal grande pubblico. Regia di Peppe Toia.

Don Michele – come si legge nel comunicato – non è un super eroe, non è infallibile; è un parroco dal volto umano, moderno, che si inserisce con delicatezza e partecipazione nella comunità che gli è stata affidata diventandone non solo guida spirituale ma anche portavoce dei problemi quotidiani.

Tante le storie raccontate tra le mura della canonica come tante saranno le sfide quotidiane in cui lo spettatore potrà riconoscersi.

Nel cast anche: Fabio Ferrari, Federico Perrotta, Andrea D’Andreagiovanni, Federico Lima Roque, Elisabetta Mandalari, Mariateresa Pascale, Eugenia Bardanzellu, Alessandro La Ginestra.

Prodotta da MapToTheStars e Morgana Studio per Tv2000. Scritta da Peppe Toia, Mario Bellina, Adriano Bennicelli, Sara Lorenzini, Eros Tumbarello.

Sinossi della serie tv Canonico

Canonico è una serie televisiva ambientata in una parrocchia che, attraverso un linguaggio realistico, si propone di accompagnare lo spettatore in un percorso di riflessione semplice ma profondo. Il protagonista è don Michele, sacerdote appena tornato da una missione in Sud America, che il vescovo invia in un piccolo paese. 

Don Michele non tarda ad accorgersi che tutte le comunità, grandi o piccole che siano, affrontano sempre vicissitudini analoghe, con eventi più o meno belli. Armato di fede – ma anche di pazienza – conoscerà, aiuterà, ascolterà ed accompagnerà il suo gregge giorno dopo giorno.

Tra i problemi dei fedeli, la gestione della vita di tutti i giorni dentro la canonica e una serie di imprevisti vari, don Michele diventerà un punto di riferimento per tutti: sia per i giovani che perdono la via, sia per coloro che vivono già all’interno della parrocchia il loro impegno di fede.

Don Michele ha sempre la parola giusta e sa trovare soluzioni sorprendentemente semplici; è così che in breve tempo diventa indispensabile per la vita della sua comunità.

Divertente, concreta, dinamica e valoriale, la serie mira a coinvolgere un target di pubblico variegato e intende guidare lo spettatore alla riscoperta di una figura centrale come quella del sacerdote in una chiave inedita.