Matteo Dell’Acqua eletto presidente dei giovani imprenditori europei

Condividi

Matteo Dell’Acqua, candidato italiano del Movimento dei Giovani Imprenditori guidato da Riccardo Di Stefano, è stato eletto presidente dei giovani imprenditori europei.

Gli under 40 di Confindustria tornano così alla presidenza di YES for Europe, la confederazione europea dei giovani imprenditori fondata nel 1988 che riunisce circa 100mila imprenditori under 45, appartenenti alle associazioni dei Paesi Membri dell’Unione Europea e dei paesi candidati all’adesione.

Dopo Emma Marcegalia (1997/1999) e Luca Donelli (2016/2017), con Matteo Dell’Acqua l’Italia e i Giovani di Confindustria tornano al vertice di YES for Europe.

Insieme a Dell’Acqua – si legge in una nota – a guidare lo YES nei prossimi 12 mesi saranno lo spagnolo Lois Babarro Alén (CEAJE) e il tedesco Christoph Seydel (WJD), eletti vicepresidenti.

“Vogliamo mantenere un dialogo costante con BusinessEurope e le altre associazioni di rappresentanza europee, per favorire il networking e portare in Europa le istanze dei giovani”. Ha detto il neoeletto Matteo Dell’Acqua, imprenditore lombardo alla guida dell’azienda AdFlex Group. “Obiettivo di questo mandato è supportare le giovani imprese europee nell’uscita dalla crisi e rafforzare il dialogo tra manifattura e imprese innovative come startup e scaleup”.

“L’elezione di Dell’Acqua ci rende orgogliosi e conferma il nostro forte impegno oltreconfine per porre al centro delle politiche europee le istanze degli imprenditori giovani. Adesso, i Giovani di Confindustria – ha affermato il Presidente Riccardo Di Stefano –  sono protagonisti dei più improntati network datoriali giovanili in Europa e a livello globale, essendo alla guida per il 2022 anche del G20 Young Entrepreneurs’ Alliance”.