TOP SQUADRE DI CALCIO SOCIAL. A novembre la Juve tiene e l’Inter sorpassa il Milan

Condividi
PDF Embedder requires a url attribute

Primaonline in collaborazione con Sensemakers propone la nuova classifica delle squadre di calcio italiane più attive sui social, dei post più performanti e un focus sui paid partnership post, ovvero la graduatoria realizzata analizzando i post delle squadre di calcio pubblicati in partnership con uno sponsor (con la dicitura “Partnership pubblicizzata”): sono riportati il numero di Post sponsorizzati pubblicati, il numero di Sponsor, le interazioni complessive generate nel mese, il Best Post in Partnership con il dettaglio della creatività, del copy e dello sponsor associato.

Bianconeri in ripresa su Facebook e Instagram. L’Inter diventa seconda. La Dea e la Viola meglio della Lazio

Si ferma a novembre il declino ‘social’ della Juve. I bianconeri – che sono stati assaliti anche dallo scandalo plusvalenze solo alla fine del mese – non hanno affatto risolto i propri problemi tecnici e agonistici. E rimangono lontani dalle posizioni di vertice della classifica del campionato di Serie A. Intanto pare se non altro in parte assorbito il lutto Ronaldo, anche se in termini social la differenza di prestazioni del brand juventino rispetto all’era di Cr7 rimane ampia. La Juventus, comunque – che ha superato la prima fase a gironi della Champions League – rimane saldamente leader della classifica prodotta da Sensemakers, sia per numero di interazioni (in crescita a 26,3 milioni, dai 25,9 milioni di ottobre), che in tema di videoviews su Facebook e Instagram (in netta risalita, a quota 44,3 milioni, rispetto ai 36,6% del mese precedente).


Sul secondo gradino del podio sale l’Inter (20,2 milioni di interazioni), in sincronia con la fiducia crescente che accompagna i nerazzurri. Nel mese di novembre l’Inter si è molto avvicinata alle prestazioni di vertice, ponendo pure le basi anche per il proseguimento dell’avventura nella massima competizione continentale per club. Nel cuore dell’autunno, invece, pare pagare il calo di rendimento tecnico il Milan, dovuto anche ai tanti infortuni del team. Il Diavolo, comunque, alla fine del mese aveva portato a casa l’esaltante successo di Madrid contro l’Atletico, con la storia di riscatto e di rivincita del suo attaccante Junior Messias in primissimo piano. I rossoneri nella graduatoria di Sensemaker rimangono terzi con 17,1 milioni di interazioni, ma conquistando il secondo posto per videoviews (a quota 11,8% milioni).

Al quarto posto della classifica ci sono gli Azzurri della Nazionale. Con un calo di due milioni di interazioni, rispetto al mese precedente, la squadra guidata da Roberto Mancini è stata certamente penalizzata dalla mancata qualificazione diretta ai Mondiali di calcio dopo i pareggi con Svizzera e Irlanda del Nord.


La graduatoria social poi mette in fila Napoli, Roma, Atalanta, Fiorentina e Lazio. Con la Dea e la Viola, in spolvero dal punto di vista tecnico questo autunno, che dunque hanno sorpassato i biancocelesti di Maurizio Sarri, in una fase non felice dal punto di vista dei risultati in campionato.

Solo le prime nove squadre ottengono più di un 1 milione di interazioni. E la decima, il grifone genoano (a 823mila interazioni, spinto anche dal cambio di allenatore e dall’arrivo di Andriy Shevchenko), rimane in chiaro vantaggio su Cagliari, Venezia e Torino.


Top Post squadre di calcio. Juve al top con Dybala. Inter col Cucu e Barella, Milan con la curva, Messias e Kjaer

Classifica_Squadre-di-Calcio_bestperformingpost_NOV21


Con Cristiano Ronaldo via e Federico Chiesa infortunato è stato Paulo Dybala a incanalare l’interesse della Rete verso i colori bianconeri. Oltre un milione di interazioni, in particolare, ha raccolto la foto su Instagram che ha sovrapposto la foto di Dybala e quella di Michel Platini e, in particolare, l’immagine del campione argentino, sdraiato sul campo di fianco come aveva fatto Le Roi tanti anni fa.


Ha raggiunto quasi gli stessi consensi, lato Milan, il carousel che ha immortalato lo striscione con cui la curva rossonera ha reso omaggio a tutto il personale medico e paramedico impegnato nella lotta alla pandemia. L’attaccante brasiliano Messias e Kiaer, presente all’assegnazione del pallone d’oro, sono stati gli altri due contenuti forti postati e condivisi. A quota 426mila, invece, è arrivato il best post interista, dedicato al rinnovo di contratto di Nicolò Barella con i nerazzurri.
Paid Partnership Post: il Milan si conferma leader. Batte la Juve su Fb e l’Inter su Instagram.

Best paid partnersip post

Classifica_Squadre-di-Calcio_bestpaidpartnership_NOV21


Si conferma ed è generalizzato – su Facebook come su Instagram – il dominio rossonero sul terreno dei paid partnersip post. Ma con un calo complessivo molto rilevante delle performance di tutti i brand rispetto al mese precedente. Su Facebook, comunque, Skrill è lo sponsor principale del post da 651mila interazioni che ha celebrato la bravura del portiere di riserva di Stefano Pioli, Ciprian Tatarusano. Più rilevanti i riscontri avuti su Instagram (best sponsor ancora Skrill): oltre due milioni di interazioni, per il video che rilancia lo straordinario gol su punizione di Zlatan Ibrahimovic contro la Roma. Interessante notare come le collaborazioni che raccolgono il maggior numero di interazioni siano le stesse su Facebook e su Instagram. Le uniche eccezioni sono la Roma su Facebook e il Napoli su Instagram.

NOTA-METODOLOGICA_Squadre-di-Calcio