Fedez (foto LaPresse)

Fedez la star più seguita sui social nel 2021

Condividi

Laura Pausini e Jovanotti sempre leader su Facebook e Twitter – L’ascesa di Michele Morrone

Fedez senza rivali sui social media tra i personaggi dello showbiz. La mappatura dei personaggi famosi dello spettacolo dell’Osservatorio Social Vip della società di consulenza di reputazione digitale Pubblico Delirio, arrivato al suo decimo anno di attività, mostra il rapper in testa nella classifica generale 2021 con i suoi 18,3 milioni di follower complessivi tra Facebook, Twitter e Instagram.

Dopo di lui, la star di Netflix Michele Morrone che grazie a 15,3 milioni follower di cui 3,1 milioni nuovi sale di tre posizioni superando di pochissimo Belen Rodriguez (15,2 milioni), Laura Pausini (14,8 milioni), stabile in quarta posizione, e il cantante e attore di Violetta e Soy Luna Ruggero Pasquarelli (14,7 milioni), che scende in quinta.

Il quartetto composto da Emma Marrone (11,3 milioni), Diletta Leotta (10 milioni), Michelle Hunziker (9,2 milioni) e Alessia Marcuzzi (8,8 milioni) mantiene le posizioni dalla 6 alla 9. Entra in Top 10 al decimo posto Elettra Lamborghini (8,6 milioni) che spedisce così fuori dai dieci Jovanotti (8,4 milioni).

I Måneskin, nell’anno dei record, conquistano naturalmente anche i social media. Il gruppo romano che sta affascinando il mondo, dopo aver vinto il Festival di Sanremo, trionfato all’Eurovision Song Contest e aperto il concerto dei Rolling Stones, si ritrova a fine 2021 con 7,5 milioni di follower totali sui profili Facebook, Twitter e Instagram entrando direttamente in quattordicesima posizione. Boom in particolare su Instagram, dove il gruppo ha conquistato ben 165 posizioni e si è posizionato 7° (5,8 milioni).

Anche i profili personali dei componenti della band hanno fatto dei salti enormi: il frontman Damiano, 29° nella Classifica generale, su Instagram ha scalato ben 196 posizioni conquistando il 12° posto (5 milioni di follower, + 4,5 milioni). Sul social fotografico la bassista Victoria (3,5 milioni, + 3,2 milioni) è entrata in 19° posizione seguita dal batterista Ethan 42° (1,9 milioni, + 1,8) e dal chitarrista Thomas 62° (1,7 milioni, + 1,6).

Ma lo scenario dei social media è in evoluzione e, per esempio, l’evoluzione di Instagram è forte e si muove tra intrattenimento e informazione. “Instagram mostra anche quest’anno di essere il social delle novità ma non è più solo il social dell’immagine” – racconta Stefano Chiarazzo, fondatore dell’Osservatorio Social Vip – “Oltre a seguire le vite dei propri beniamini e scoprire nuovi talenti e tendenze, vecchie e nuove generazioni sono sempre più abituate ad intrattenersi, informarsi e a formarsi un’opinione con i loro contenuti, comportamenti e dichiarazioni”. Fedez (13,1 milioni), sempre più presente nella scena italiana come concorrente a Sanremo, presentatore di “LOL – Chi ride è fuori” su Amazon Prime e protagonista nella serie TV “The Ferragnez”, supera Michele Morrone (12,8 milioni) e conquista il primo gradino. Belen Rodriguez (10,2 milioni) anche quest’anno si deve accontentare del terzo posto.

La conduttrice di DAZN e Radio 105 Diletta Leotta (8 milioni) continua la sua ascesa superando Ruggero Pasquarelli (7,8 milioni) in quarta posizione. Dopo la Twerking Queen Elettra Lamborghini (6,8 milioni) che difende la 6° posizione, e i già citati Maneskin in 7°, troviamo Emma Marrone (5,2 milioni, +2 posizioni) seguita da Alessia Marcuzzi (5,2 milioni, – 2) e Giulia De Lellis (5,1 milioni, – 2). Altri artisti da segnalare? Elodie che guadagna 8 posizioni (28°), Rudy Zerbi 9 (38°), Elisabetta Gregoraci 10 (47°) e più nelle retrovie Angelo Pintus che grazie al LOL e ai suoi spettacoli su Amazon Prime quasi raddoppia la sua fan base (1,2 milioni di follower, + 598 mila) rientrando nella Top 100 in 97° posizione.

Invariato il podio su Facebook con Laura Pausini (7,7 milioni), Andrea Bocelli (5,7 milioni) e Ruggero Pasquarelli (5,4 milioni); si scambiano di posto invece Belen Rodriguez (5 milioni, 4°) ed Eros Ramazzotti (4,7 milioni, 5°). Frank Matano, complice la partecipazione a LOL supera Emma Marrone e si posiziona 7°, dopo Vasco Rossi. Checco Zalone segna un + 3 e fa scivolare Gianni Morandi al 10° posto. Da segnalare anche Michele Morrone che con 1,8 milioni di nuovi follower per un totale di 2,4 supera ben 115 altri artisti e si posiziona 23°, Pio e Amedeo (2,4 milioni, +6, 24°), Alberto Angela (1,9 milioni +8, 36°), Vanessa Incontrada (1.7 milioni, +7, 42°) e Diletta Leotta (1.7 milioni, +5, 43°).

Jovanotti e Laura Pausini si confermano alla guida della classifica di Twitter con rispettivamente 3,7 e 3,3 milioni di follower, mentre Emma Marrone (2,5 milioni) cede il passo a Fedez (2,7 milioni) che con 413 mila nuovi follower è terzo. Michelle Hunziker e Ligabue, come nel 2020, sono 5° e 6°. J-Ax dà spazio a Marco Mengoni che subentra in 7° posizione superando Nicola Savino stabile in 8°. Chiudono la Top 10, Alessia Marcuzzi (9°) e Alessandra Amoroso (10°). Entra in Top 50, il presentatore di Propaganda Live Diego Bianchi (48°, +5).

“Se alcuni personaggi famosi decidono di sfruttare la propria visibilità per sostenere attivamente cause sociali, ambientali e sanitarie attirando con il loro attivismo forti attacchi” – continua Chiarazzo – “Anche nel 2021 sono stati diversi i casi di celebrità che, in seguito a forti critiche professionali o body shaming, hanno optato per il digital detox totale o parziale”. Alcuni esempi? Fiorello, che ha da sempre un rapporto altalenante con i social media. Dopo le polemiche di Sanremo ha smesso di aggiornare i suoi follower (2,1 milioni su Facebook, 1,3 milioni su Twitter) e cancellato molti degli ultimi post, se non tutti come nel caso di Instagram (1,9 milioni). J-Ax, vittima di minacce di morte da parte dei No-Vax, non si è spaventato e continua a schierarsi pubblicamente mettendosi però in pausa da Twitter.

Da citare anche gli attacchi di body shaming a Mara Vernier (34° su Instagram, 2,3 milioni di follower) che decide di rispondere a tono rivendicando la propria libertà di apparire come preferisce e a Loretta Goggi (117mila follower su Facebook), che preferisce invece ripulire i commenti più volenti, bannare gli utenti che hanno esagerato e affidare la gestione al suo staff.