Bruce Falck

Twitter vende MoPub a AppLovin per 925 milioni di euro

Condividi

Twitter, proprietaria dell’omonimo social network, ha finalizzato oggi la vendita della sua divisione pubblicitaria per applicazioni mobili MoPub a AppLovin per 1.050 milioni di dollari (925 milioni di euro), come riportato in un comunicato. L’accordo è stato annunciato lo scorso ottobre. La transazione, che ha chiuso in contanti, permetterà a Twitter di accelerare lo sviluppo dei propri prodotti di reddito per migliorare la crescita in “aree chiave”, ha detto quando ha annunciato l’affare.

“Con la vendita completata di MoPub, continuiamo a concentrare i nostri sforzi per migliorare i nostri annunci sulla nostra piattaforma. Il nostro obiettivo è quello di raggiungere una crescita più rapida nelle aree chiave e accelerare lo sviluppo dei nostri prodotti”, ha sottolineato Bruce Falck, direttore generale dei prodotti di reddito.

Per l’intero anno 2020, MoPub ha avuto un fatturato di 188 milioni di dollari (165,7 milioni di euro). L’impatto della vendita sui conti sarà ampiamente compensato perché la società registrerà un impatto negativo di 809,5 milioni di dollari (713,3 milioni di euro) nei suoi risultati del terzo trimestre. Questa carica deriva dal suo accordo per risolvere un caso giudiziario con molti dei suoi investitori sul modo in cui ha riportato le sue prestazioni. Come risultato di questa vendita, l’intera rete MoPub cesserà di esistere nel marzo 2022. Durante i prossimi 90 giorni, gli editori clienti di MoPub dovranno migrare alla piattaforma di AppLovin.

Cos’è Twitter

Twitter è un servizio di notizie e microblogging fornito dalla società Twitter, Inc. con sede a San Francisco, con filiali a San Antonio e Boston. Twitter, Inc. è stato originariamente creato in California ma nel 2007 è passato sotto la giurisdizione dello stato del Delaware